Gossip News » Primo Piano » Francesco Facchinetti difende Balotelli contro la figuraccia mondiale

Francesco Facchinetti difende Balotelli contro la figuraccia mondiale

Francesco Facchinetti difende Balotelli dalle polemiche delle ultime ore, seguite dall’eliminazione della Nazionale italiana dai Mondiali in Brasile, senza neppure aver passato il girone. La colpa di questo fallimento è stata addossata soprattutto a Mario Balotelli, chiamato per risolvere con i suoi gol delle partite difficili e che invece non  è stato all’altezza del compito. Al suo fianco si è invece schierato Facchinetti, grande amico di Super Mario, nonostante una recente scazzottata in discoteca.

Francesco Facchinetti difende Balotelli: “Senza di lui neanche gli Europei”

Francesco Facchinetti difende Balotelli Francesco Facchinetti difende Balotelli, l’amico con cui spesso esce anche a Milano, dagli attacchi che in questi giorni sono piovuti addosso all'(ex) campione. Lui dal canto suo si è sfogato su Instagram con una frase forte: “I negri non mi avrebbero abbandonato così”, ma a criticarlo sono davvero in molti. A cominciare dal capitano degli Azzurri Gigi Buffon, che ha dichiarato: “A tirare la carretta sono sempre i più vecchi. In campo bisogna fare, non si potrebbe fare”.

Insomma, un momentaccio per Balo e in questi momenti si vedono gli amici: Francesco Facchinetti difende Balotelli e sceglie di farlo pubblicamente, tramite uno sfogo su Instagram:

Bravi noi ITALIANI, bravissimi. Sì, magari col pallone non siamo più quelli di una volta ma allo SPARO AL PICCIONE siamo i numero uno.

Ci risiamo: TUTTA COLPA DI BALO. Torniamo un attimo indietro, Europei 2012. Se non fosse stato per BALO non SAREMMO MAI ARRIVATI IN FINALE. Torniamo ancora più indietro, Mondiali 2010 in SudAfrica. Ecco lì Balo non c’era, e quanto lo abbiamo GRIDATO sui giornali. Invece c’erano tutti i SENATORI, non faccio i nomi, che ora dicono che hanno tirano la carretta al posto dei giovani. Risultato? L’italia fa il peggior mondiale della storia.
Ora torniamo ai giorni d’oggi, 2014 Mondiale in Brasile. Balo c’è. Non è un GRANDISSIMO Balo ma è grazie a lui se torniamo a casa almeno con 3 punti.
Nella vita VALE UNA SOLA REGOLA: si vince e si perde insieme.
I NOSTRI HANNO PERSO, NON BALO HA PERSO.
Mario torna in Italia perché tu sei ITALIANO e non badare a chi sfoga la sue frustrazione sugli altri.
Nel bene e ne male, ti voglio bene fratello mio
F.”.

Sicuramente una grande dimostrazione d’affetto per Mario, che tornato in Italia, si consolerà con Fanny Neguesha, sua futura moglie.