Gossip News » Attualità » George Clooney: Brad Pitt testimone del matrimonio dell’anno

George Clooney: Brad Pitt testimone del matrimonio dell’anno

George Clooney e Amal Alamuddin, ed il loro attesissimo matrimonio. La trepidazione per il grande momento giunge da molte parti e non solo perché la star di Hollywood ha avuto molti amori e molte compagne e mai nessuna e riuscita a fargli compiere il grande passo, ma anche perché l’affascinante George, in Italia oltre ad essere molto amato ha costruito legami… ed a settembre metterà proprio qui la pietra miliare della sua relazione con il bell’avvocato libanese.

Vi abbiamo già annunciato i primissimi dettagli scoperti sul matrimonio dell’anno, ma ecco che arrivano nuove importanti indiscrezioni.

George Clooney Brad Pitt

George Clooney & Brad Pitt

 GEORGE HA SCELTO, BRAD PITT SARA’ IL SUO TESTIMONE

Il matrimonio si celebrerà il 12 settembre Italia, nessun rinvio ad altra data da destinarsi, come si era vociferato nelle ultime settimane.

Ed a confermare al Daily Mail chi sarà il testimone di nozze del divo Clooney, è stata la zia, che ha affermato:

“Sono ottimi amici”

Ancora non è stato svelato il mistero della location. Si era parlato della villa sul Lago di Como, poi di Firenze, li dove hanno detto il loro si anche Kim Kardashian.

Di certo la giornata brillerà di stelle. E’ infatti prevista la presenza di moltissime star internazionali, da Sandra Bullock a Matt Damon, ed ovviamente la moglie del testimone dello sposo, Angelina Jolie.

E la questione della location è fondamentale con tutti questi ospiti. Difatti come hanno dichiarato loro stessi, è necessaria una location che offra sia a  loro che agli invitati la privacy necessaria.

Prima di rimandarvi alla prossima puntata sulle rivelazioni e anteprime di questo matrimonio da favola, vogliamo darvi qualche dettaglio in più sulla sposa.

Amal Alamuddin è infatti l’unica donna ad essere riuscita a fare cambiare idea a Clooney circa le nozze! Lei  36 anni ed è originaria di Beirut, è nientemeno che l’avvocato di Julian Assange e di Yulia Timoshenko.

Consigliere  Kofi Annan, ex segretario dell’ONU, è un’attivista dei diritti umani.

Lo ha conquistato per la sua bellezza ma anche per la sua intelligenza. E per questo grande ed apparentemente impossibile risultato non possiamo che farle già le nostre congratulazioni!!!