Gossip News » Primo Piano » Abigail Barwuah difende con rabbia il fratello Mario Balotelli

Abigail Barwuah difende con rabbia il fratello Mario Balotelli

“Che felicità essere una negra. Non devo spendere soldi per abbronzarmi, non devo entrare in quel coso che sembra una cassa da morto d’inverno perché sono troppo bianca, non ho la pelle che si spella”. Parole e musica di Abigail Barwuah, sorella naturale di Mario Balotelli, che con rabbia scrive su Facebook la sua in merito alla polemica lanciata da suo fratello su Instagram.

Abigail BarwuahAbigail Barwuah e le accuse di razzismo

Il razzismo presunto di cui sarebbe stato vittima SuperMario è il tema principale anche del suo sfogo: “Non ho bisogno di spendere soldi per la palestra perché ringraziando Dio essendo negri siamo nati già con il nostro fisico. Ho fatto un figlio e non sono mai andata in palestra, ma la negra è tornata in forma”.

La rabbia è evidente, così come il disprezzo per tutte quelle persone che dopo la disfatta mondiale si sono scagliate contro il fratello: “Lo so che non serve a un c…o questo sfogo, perché la gente ignorante e stupida non cambia. Rimarrete così come siete e così morirete e vi auguro un male che nemmeno esiste il nome. So che il Signore esiste e pagherete anche voi. Forse non come stiamo pagando noi, spero anche peggio! Dovevo anche dire la mia. Abigail Barwuah, sorella del ‘negro’ che ha scelto di giocare per il vostro Paese“. La polemica, ne siamo sicuri, durerà ancora a lungo.