Gossip News » Reality Show » Grande Fratello » Vito Mancini, ex concorrente del Grande Fratello ha tentato il suicidio

Vito Mancini, ex concorrente del Grande Fratello ha tentato il suicidio

Vito Mancini, ex concorrente del Grande Fratello 12, ha tentato il suicidio nella giornata di ieri, nel suo appartamento romano, in zona Trastevere. Vito Mancini avrebbe tentato d’impiccarsi in bagno con un cavo del telefono. Fortunatamente, sul posto, è arrivato in tempo il 118, allertato dalla mamma di Vito Mancini il quale è stato poi trasportato all’ospedale Fatebenefratelli. L’ex concorrente del Grande Fratello, infatti, aveva rivelato le sue intenzioni inviando due sms a parenti e amici. Dietro il gesto estremo, come riporta l’Ansa, ci sarebbero problemi sentimentali e professionali.

Vito ManciniVITO MANCINI TENTA IL SUICIDIO PER PROBLEMI PROFESSIONALI E SENTIMENTALI

Da un po’ di tempo, si erano perse le tracce di Vito Mancini. Il suo nome era salito agli onori della cronaca dopo la fine della storia d’amore con la vincitrice del Grande Fratello 12, Sabrina Mbarek. Vito Mancini, dopo il bagno di folla e il successo avuto con il Grande Fratello, era tornato alla sua vita anche se era riuscito a realizzare il sogno di diventare attore.

Tuttavia, la svolta professionale che Vito Mancini ha sempre aspettato non è mai arrivata. Oltre ai motivi professionali, tuttavia, dietro l’estremo gesto di Vito Mancini, ci sarebbero anche motivi sentimentali. Facile, dunque, pensare alla storia finita con Sabrina Mbareck che, recentemente, ha annunciato di avere un altro uomo al suo fianco.

Vito Mancini, invece, non è mai tornato sull’argomento e ai suoi tempi, motivò così la sua separazione da Sabrina Mbarek: “Buongiorno gente, per quanto sia contrario a questo tipo di “esternazioni” la sincerità ha sempre contraddistinto la nostra Isola, per questo, a malincuore vi comunico che io e Sabri non siamo più una coppia. Ci saranno saggi che ricorderanno ai più che l’avevano detto, che tutto era falso e magari regolamentato da un fantomatico contratto. Ahimè, lo faranno. Sicuramente io non sarò qui a contraddire, difendere o giustificare, preferisco vivere in maniera reale un momento seppur difficile come questo e le diatribe gestite da una tastiera non sono state la mia scelta in passato, figuriamoci adesso”.