Gossip News » Primo Piano » Matteo Branciamore dice addio ai Cesaroni: ‘Farò il conduttore tv’

Matteo Branciamore dice addio ai Cesaroni: ‘Farò il conduttore tv’

Per anni, Matteo Branciamore ha vestito i panni di Marco Cesaroni, il giovane cantautore, figlio di Giulio, innamorato di Eva con la quale ha anche avuto una figlia, la piccola Marta. Nonostante il successo ottenuto in tutti questi anni, Matteo Branciamore sente il bisogno di lasciare la fiction per dedicarsi ad altro.

matteo branciamoreMATTEO BRANCIAMORE LASCIA I CESARONI

Matteo Branciamore, al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, ha così annunciato il suo addio ai Cesaroni. Nella prossima stagione della fortunata fiction di canale 5, Matteo Branciamore apparirà solo in una puntata: “Dopo tanti anni è normale avere voglia di cambiare e cercare nuovi stimoli”.

Per cambiare – ha spiegato Matteo – dovevo lasciare ‘I Cesaroni’ e avere così più tempo per fare altro, anche se in questo mestiere è sempre un salto nel buio, si sa”.Mi si vedrà poco – ha aggiunto – per una sola puntata, la sesta credo, che se anticipo qualcosa rovino la sorpresa. Comunque sarà un addio definitivo, anche se di definitivo c’è solo la morte“.

Branciamore ha voglia di lasciarsi alle spalle il personaggio che l’ha reso celebre: “Ho dalla mia – ha detto – il fatto di essere cresciuto di età e anche fisicamente. E poi, Cesaroni o no, i fan seguono me. L’attore alla fine conta più del personaggio. In cinque anni di set ho imparato di tutto, Mi mancheranno come una famiglia. Ma anche se a casa si sta bene, bisogna tagliare il cordone ombelicale, ecco io stavo vivendo quella fase”.

Nel futuro di Matteo Branciamore c’è la conduzione televisiva. Il prossimo 21 luglio, infatti, debutterà come conduttore: “Condurrò ‘Comedy on the Beach’ – ha annunciato – non sarò più timido e sognatore come il mio personaggio ne ‘I Cesaroni’, ma molto estroverso”.

I Cesaroni, dunque, perdono uno dei personaggi principali e più amati della fiction. Sicuramente, però, I Cesaroni riusciranno a rinnovarsi e a trovare nuove storie in grado di appassionare il pubblico.