Gossip News » Primo Piano » Ruby: ho tentato il suicidio prima di restare incinta

Ruby: ho tentato il suicidio prima di restare incinta

“Non l’ho mai raccontato ma una volta, prima di rimanere incinta, ho avuto un crollo. Mi sono sentita sola, abbandonata a me stessa e ho pensato di farla finita. Anzi, ci ho anche provato. Sono finita all’ospedale. Sentivo il mondo contro di me. Contro Ruby, il mostro. Poi è nata Sofia: la mia bambina mi ha dato la forza di andare avanti.” Queste le parole Ruby rubacuori, alias Karima El Mahroug.

ruby rubacuoriRuby: dalla gioia per la figlia e il processo

Sul processo d’appello in corso, in cui la Procura ha chiesto la conferma della condanna a 7 anni per Berlusconi, dice: “Ho sempre creduto che la verità venisse a galla, ma visti i recenti sviluppi sinceramente ho sempre meno speranze… Una volta ho sentito dire: “Dato che non ci sono prove lo condanneranno”. Per me è vero, andrà così: il processo resta un’enorme bufala.” Anche per Pascale, la nuova compagna di Berlusconi, sembra nutrire sincera stima: “Non l’ho conosciuta, ma sono felice che il presidente abbia di nuovo una compagna. Mi sembra una donna forte ed è proprio quello di cui lui ha bisogno in questo momento.”

Ruby già in passato aveva difeso strenuamente Berlusconi, anche oggi a Diva e Donna afferma che resterà per affrontare il processo: “Non ho mai pensato di scappare in Messico, rimarrò qui finché non ci concluderà il procedimento. Voglio metterci la faccia e continuare la mia vita: Silvio mi ha fatto solo del bene.” e, forse per parcondicio parla bene anche di Renzi: “Mi piace, non mi sono mai interessata di politica, ma credo che sia l’unico che possa sostituire Berlusconi. Per la prima volta un grande comunicatore come lui. E un uomo concreto”.