Gossip News » Primo Piano » Pamela Camassa: ‘Ho deciso di sposare Filippo Bisciglia per Papa Francesco’

Pamela Camassa: ‘Ho deciso di sposare Filippo Bisciglia per Papa Francesco’

Filippo Bisciglia e Pamela Camassa si sposeranno presto. Dopo l’annuncio da parte del conduttore di Temptation Island, arriva la conferma della bellissima Pamela Camassa che, in un’intervista rilasciata al settimanale Di Più, ha confermato che, presto, lei e Filippo Bisciglia convoleranno a nozze.

PAMELA CAMASSA: ECCO PERCHE’ SPOSA FILIPPO BISCIGLIA

Filippo Bisciglia e Pamela Camassa si amano da anni. Nel tempo, però, i due hanno dovuto superare diverse difficoltà, soprattutto per motivi professionali. Fortunatamente, il loro amore è stato più forte di tutto e oggi Pamela Camassa e Filippo Bisciglia sono pronti per legarsi per sempre: “In passato ci sono stati momenti difficili in cui magari il telefono non squillava anche per mesi. Allora diventi nervoso e anche l’intesa ne risente. Sicuramente l’insicurezza lavorativa è un deterrente quando decidi di fare le cose sul serio. Tuttavia io mi sento già sposata con Filippo, è l’uomo della mia vita. Però ora sia io che lui non vogliamo fare un torto a Papa Francesco”.

Pamela Camassa confessa che il desiderio di sposarsi è nato anche per non fare un torto a Papa Francesco: “Sia io che Filippo siamo molto credenti e, recentemente, ci hanno colpito le parole del Santo Padre che, durante un’udienza, parlando del matrimonio ha detto: “È un lavoro di tutti i giorni, un lavoro “artigianale”. L’uomo aiuta la moglie ad essere una donna migliore e la donna aiuta il marito ad essere un uomo migliore”. Io non so se riesco ad essere tutto questo per Filippo ma lui sicuramente è il compagno che ogni donna potrebbe davvero invidiare. È allegro, spiritoso, mi sostiene moltissimo”.

Dopo le nozze, Pamela Camassa e Filippo Bisciglia potranno realizzare anche il loro sogno comune, quello di avere presto un bambino: “Mi piacerebbe molto, ma prima ho promesso ai miei e a Dio che ci saremmo sposati. Sarà molto presto e dopo nessuno ci fermerà più”.