Gossip News » Primo Piano » Barbara Barbieri difende Anna Munafò: ‘Non possono calpestarci’

Barbara Barbieri difende Anna Munafò: ‘Non possono calpestarci’

BARBARA BARBIERI DIFENDE ANNA MUNFO’ – La guerra fredda tra la redattrice di Uomini e Donne, Raffaella Mennoia e l’ex tronista, Anna Munafò, scatenata dai commenti della prima sul trono della siciliana, in questi giorni in onda a Uomini e Donne e poi, sta creando disordini anche tra alcuni vecchi protagonisti del programma di Maria De Filippi. In particolare, ad intervenire è stata Barbara Barbieri che, dopo aver dato il suo giudizio su Leonardo Greco e Diletta Pagliano, si schiera accanto ad Anna Munafò.

barbara barbieri difende anna munafòBARBARA BARBIERI DIFENDE ANNA MUNAFO’

Nella vicenda che sta coinvolgendo Anna Munafò, Barbara Barbieri si è schierata completamente con l’ex tronista: “Una con le palle che ha alle spalle una famiglia di un certo tipo……una sua situazione e non ha paura di dire la verità perché la sua vita va avanti di altro. Grande Anna…..”. 

Barbara Barbieri ha poi spiegato il suo punto di vista con un lungo commento lasciato sotto questo post: “Non rinnego ciò che ho fatto e non mi frega di essere uscita come dici peraltro tu..male….io ne sono uscita vittima e esaurita… perciò nn lo traduco come ..male…ma come esperienza che tante donne fanno anche nella vita!!!!! IO ho capito in che razza di situazione mi ero infilata e con chi quando io ho chiesto un favore importante che nulla aveva a che vedere con il contesto…ma serviva un loro appoggio!!!! Ero io in quel momento che ho chiesto a Loro se potevano darmi la possibilità di spiegare una cosa che mi stava travolgendo !!!! Mi hanno detto picche e sono spariti!!! Sapere che tipo di programma popolare sia,nn significa che dia loro il diritto di calpestare dignità e salute senza limiti o di rinnegare mesi di rapporti umani e amicali…. Io non lo seguivo perché di solito la gente normale che lavora a quell’ora è impegnata …io ero tra quelle!! Sapevo di non partecipare a Porta a Porta….e non pretendevo di fare parte di in programma di alta cultura…ma quando si usano sentimenti e buona fede…che poi quando sono io a chiedere a e in cambio un favore e me lo neghi..con me caschi malissimo e se dissento… LO DICO”.