Gossip News » Attualità » Robin Williams è morto, si sospetta il suicidio: il dolore su Twitter

Robin Williams è morto, si sospetta il suicidio: il dolore su Twitter

Una notizia che ha sconvolto Hollywood e tutto il mondo del cinema: Robin William, 63 anni, è stato trovato morto suicida nella sua casa  di Tiburon, in California. L’ipotesi del suicidio dovrà essere confermata dall’autopsia. L’attore soffriva da tempo di una grave forma di depressione e lo scorso luglio era stato ricoverato in un centro per disintossicarsi dall’alcol.

robin williams foto principaleROBIN WILLIAMS E’ MORTO

Secondo le prime informazioni che giungono dagli Stati Uniti, a vedere per l’ultima volta vivo Robin Williams sarebbe stata la moglie, Susan Schneider, ieri sera intorno alle 22. La polizia, questa mattina, ha ricevuto una richiesta d’aiuto per rianimare un uomo che non respirava nell’abitazione dell’attore. Arrivate sul posto, però, le autorità non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. E’ probabile che l’attore sia morto per asfissia ma l’autopsia chiarirà con certezza le cause del decesso.

La morte di Robin Williams ha sconvolto il dorato mondo di Hollywood che ha espresso tutto il suo dolore su Twitter. «Questa mattina ho perso mio marito e il mio migliore amico mentre il mondo ha perso uno dei suoi artisti più amati e una persona meravigliosa. Ho il cuore spezzato», si legge in una nota della moglie Susan. E ancora: «Su richiesta della famiglia, chiediamo di rispettare la privacy in questo momento di profondo dolore. Come ha sempre detto lui, è nostra speranza che l’attenzione non sarà dedicata alla sua morte, ma sulle innumerevoli momenti di gioia e di risate che ha dato a milioni di persone». 

Sul famoso social network, tra i primi a ricordare il bravissimo Robin Williams è stato Steve Martin:  “Non ci posso credere, grande talento, animo genuino”. “Ti ricorderò sempre come un grande amico” aggiunge l’ex ciclista americano Lance Armstrong. L’attrice di Twilight Anna Kendrick scrive così: “O capitano, mio capitano, alzati e ascolta le campane” citando la famosa scena dell’Attimo Fuggente.

Tanti i film in cui Robin Williams ha recitato un ruolo da protagonista: da “Good Morning Vietnam” a “Hook – Capitan Uncino”, “L’attimo fuggente” e “Mrs. Doubtfire”. Nel 1997 ha vinto l’Oscar come miglior attore non protagonista per `Good Will Hunting´.