Gossip News » Primo Piano » Luxuria all’attacco di Miss Italia

Luxuria all’attacco di Miss Italia

Luxuria non le manda mai a dire, ed anche nel pieno di questi caldo d’agosto fa parlare di se delle sue prese di posizione.

L’ex vincitrice dell’isola dei famosi sferra una dura polemica contro lo storico concorso di Miss Italia. Il messaggio è netto e lanciato mezzo stampa e grazie ai social.

luxuria

Vladimir Luxuria

Luxuria: “Quel concorso discrimina le trans operate”

Per “l’amica” Simona Ventura, che guiderà l’annuale kermesse di bellezze nostrane su La7, non può dirsi un inizio soft.

Vladimir ha infatti rifiutato l’invito di partecipare come giurata all’edizione 2014 del concorso fornendo ben precise motivazioni al suo pubblico:

E’ un concorso che non permette l’iscrizione a chi si opera ed è donna riconosciuto dallo Stato. Può piacere o non piacere come concorso, ma di sicuro non mi piace questa assurda discriminazione fuori dal tempo. Per cui rinuncio a quello che mi era stato proprosto ma non importa: ho valori in cui credo e che voglio portare avanti giorno dopo giorno”

Il riferimento esplicito va all’articolo 8 del regolamento di gara che richiede come requisito imprescindibile di ammissione al concorso quello di “essere di sesso femminile sin dalla nascita“.

Chi ha cambiato sesso nel corso della sua vita è quindi implicitamente esclusa, e la clausula non sta affatto bene a lei che lotta da sempre contro le discriminazioni di genere.

L’intervista il cui Luxuria esprime il suo punto di vista è stata riportata da “Vero Tv”, e per il momento nessuna replica è arrivata, neanche dalla padrona di casa Patrizia Mirigliani.

Già quattro fa, nell’edizione 2010, Vladimir aveva alzato i toni, sottolineando la natura conservatrice del concorso.

Certo una perdita per il programma che deve ancora completare la rosa dei giudici. Molto apprezzata nel ruolo di opinionista, di certo Luxuria sa come aggiungere pepe con i suoi interventi.

Al suo posto si starebbe pensando anche a Belen Rodriguez.