Gossip News » Primo Piano » Flavia Fiadone, Tommaso Scala è il passato: ‘Ora vivo alla giornata’

Flavia Fiadone, Tommaso Scala è il passato: ‘Ora vivo alla giornata’

Dopo la verità di Tommaso Scala che ha rivelato il motivo della fine della sua storia d’amore con Flavia Fiadone, a parlare è proprio l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne che, in un’intervista rilasciata a Chiara Bonati di Isa e Chia per la rivista Cronaca Rosa, ha parlato sia di Tommaso Scala ma anche delle sue aspirazioni.

FLAVIA FIADONE: TOMMASO SCALA E’ IL PASSATO

L’intervista di Flavia Fiadone inizia dai provini per Veline e Uomini e Donne: “Già, sia per Striscia che per Uomini e donne non avevo nessuna aspettativa. I casting di Veline sono capitati per caso, mi sono stati proposti da persone che conoscevo e ridendo e scherzando ho accettato, pensando “Figurati se divento Velina”. Poi sono arrivata terza in finale! Se avessi vinto sarei stata contenta ma mi sarei laureata un anno più in là, mentre ora sono perfettamente in tempo e per me è importante. Anche Uomini e donne è arrivato parlando con gli amici, che hanno dato il mio numero alla redazione. Guardavo il programma, non perché fossi una sfegatata, ma per stima nei confronti di Maria De Filippi e mi emozionavo al momento delle scelte. Sono stata indecisa fino all’ultimo (infatti all’inizio non riuscivo ad essere me stessa), ma alla fine, poiché la registrazione sarebbe stata dopo la data di un esame per me importante, prima del quale non mi sarei mossa, l’ho presa come un segno del destino. Ho pensato ‘se non mi piace nessuno me ne vado’, e invece…Il giorno della scelta, il 27 aprile, ero più tesa che mai. Non potevo pensare di aver buttato sette mesi, che avrei potuto non rivedere Tommaso, anche se da gennaio sentivo che la cosa non andava avanti da parte sua. Evidentemente il sesto senso femminile sbaglia di rado! Però erano dubbi e non certezze, non si può rischiare un rimpianto per una sensazione”.

Sulla fine della sua storia d’amore con Tommaso Scala, Flavia Fiadone dichiara: “Sulla fine della nostra storia ne sono state dette tante, anche da lui, ma io ho già dato la mia versione. Avevamo due concetti diversi di relazione: io da una storia mi aspetto delle cose che tute le donne con un briciolo di dignità si aspettano. Inizialmente sono passata sopra a tanti atteggiamenti che normalmente non tollero, ma dopo varie litigate ho smesso di raccontarmi palle e ho realizzato che le cose non andavano bene ed era il momento di dirsi basta. Non volevo scatenare l’inferno sul web, cosa che ha fatto il mio messaggio (illecitamente) pubblicato e fatto passare in modo distorto. Credo che dopo essersi conosciuti in un programma televisivo sia lecito che non scatti l’amore, ma il rispetto sta alla base di tutto e quello è venuto a mancare. E’ stato un periodo buio: è difficile togliersi dalla testa le aspettative che ti sei costruita sulla tua relazione. Ora ho razionalizzato il tutto e sono serena. Lui non lo sento da tanto e non ci tengo a sentirlo. Siamo in rapporti civili, quindi evito di buttare fango su una persona di cui, date le circostanze, non mi interessa più”.

Sul suo futuro: “A marzo discuterò la tesi in Relazioni pubbliche e comunicazione d’impresa presso la IULM di Milano, ma avendo già terminato gli esami, ho pensato di fare altro nel frattempo, come un corso di Business English. Sono una che vive alla giornata e che valuta le cose proposte e le situazioni di volta in volta. Lo stesso vale per il mondo dello spettacolo: non è il mio obiettivo principale e non lo è mai stato, ma se mi dovessero arrivare delle proposte interessanti, perché escluderle a priori?”.