Gossip News » Attualità » Cose che non si possono fare dopo i 30 anni: ecco quali sono

Cose che non si possono fare dopo i 30 anni: ecco quali sono

Cose che non si possono fare dopo i 30 anni– Restare giovani a tutti i costi o accettare serenamente il tempo che passa? E’ il dilemma che donne e uomini di tutto il mondo cominciano a porsi quando compiono i famosi trent’anni che rappresenta per tutti un primo giro di boa. Se, però, c’è chi pensa che a 30 anni cominci la vera vita, dall’altra parte c’è anche chi è convinto che la fase più bella della vita sia ormai finita.

In realtà a 30 anni si è ancora molto giovani ma ci sono delle cose che non si possono fare dopo i 30 anni. Quali? Lo ha chiesto il New York Daily News a mille persone.

cose che non si possono fare dopo i 30 anniLE COSE CHE NON SI POSSONO PIU’ FARE DOPO I 30 ANNI

Curiosi di scoprire quali sono le cose che non si possono fare dopo i 30 anni? Scopriamole insieme!

1. A 35 anni si è troppo vecchi per usare la tessere dell’università soprattutto se la foto è stata scattata quando avevi solo 18 anni.

2. A 37 anni si è troppo vecchi per andare in discoteca. Se hai una figlia adolescente che ha già iniziato a frequentare i locali, per te, è arrivata l’ora di ritirarsi.

3. A 38 anni si è troppo vecchi per avere dei compagni di stanza. Si può avere un coinquilino solo se si vive a New York dove gli affitti sono davvero alti.

4. A 41 anni si è troppo vecchi per avere i capelli lunghi oltre la spalla. Meglio scegliere un taglio medio, più adatto alla tua età.

5. A 42 anni si è troppo vecchi per ordinare una Red Bull ma solo per una questione d’immagine.

6. A 43 anni si è troppo vecchi per ordinare il vino più economico del menù.

7. A 45 anni si è troppo vecchi per farsi i selfie.

8. A 45 anni si è troppo vecchi per restare in fila sperando di entrare nel locale più esclusivo della città.

9. A 49 anni si è troppo vecchi per vivere in un palazzo senza ascensore.

10 A 49 anni si è troppo vecchi per lamentarsi dei propri genitori.