Gossip News » Attualità » Braccialetti elastici cancerogeni ritirati dal mercato

Braccialetti elastici cancerogeni ritirati dal mercato

1397453119_1large1Contengono una quantità di ftalati superiore a quella consentita per legge in Europa e sono quindi potenzialmente cancerogeni: stiamo parlando dei braccialetti elastici che impazzano sul mercato in questi mesi.

Secondo alcuni controlli svolti dal laboratorio The Assay Office Birmingham sui prodotti di una alcune note marche inglesi di braccialetti elastici, la quantità limite di ftalati consentita dalla legge pari allo 0,1 per cento del peso totale, in alcuni marchi invece supera il 40 – 50 per cento.

I braccialetti incriminati sono stati subito tolti dal mercato ma il portavoce del laoratorio Marion Wilson ha fatto notare che purtroppo non tutti i produttori di braccialetti elastici hanno inviato i loro prodotti in laboratorio per i test di sicurezza (che purtroppo a oggi non sono ancora obbligatori per legge) e quindi non è detto che nei negozi si trovino solo prodotti sicuri. La maggior parte dei braccialetti elastici provenienti dall’Oriente, per esempio, non subiscono alcun tipo di controllo.

Il problema degli ftalati è che possono creare problemi al sistema endocrino e che si tratta di sostanze sospettate di essere cancerogene.