Gossip News » Attualità » Il lavoro dei sogni: ecco quelli più bizzarri e pagati

Il lavoro dei sogni: ecco quelli più bizzarri e pagati

Tutti noi, da bambini, abbiamo avuto un lavoro dei sogni e di questi tempi in cui si è costretti ad accontentarsi di quello che si trova, da adulti, è facile pensare di essere disposto a tutto, anche a lavorare gratis, pur di fare una determinata attività. Eppure nel mondo, ci sono professioni bizzarre che, però. sono ben pagate e che potrebbero rappresentare il lavoro dei sogni.

lavoro dei sogniLAVORO DEI SOGNI: ECCO QUELLI PiU’ BIZZARRI E PAGATI

Ecco i lavori più bizzarri:

1. Guardiano di panda: in tutti il mondo ma soprattutto in Asia è un lavoro piuttosto ricercato in cui l’unica caratteristica richiesta è l’amore per gli animali.

2. Collaudatore di scivoli acquatici: vi sembrerà strano ma ci sono delle persone pagate per collaudare gli scivoli acquatici. Si tratta di una professione ben pagata, circa 30mila dollari all’anno e permette anche di avere molti periodi di vacanza. L’unica pecca è la pericolosità in quanto bisogna testare qualsiasi tipo di traiettoria.

3. Assaggiatore di cioccolato: sicuramente il lavoro dei sogni per molte persone. Tuttavia, non è un lavoro semplicissimo. Per riconoscere ogni tipo di cioccolato è necessario seguire dei corsi appositi. Se però il cioccolato è la vostra passione, via libera agli orgasmi culinari e al diabete.

4. Ciclista sulla Google Bike: nei luoghi meno accessibili, si arriva con una bicicletta che trasporta la telecamera che immortalerà ogni tipo di strada o paesaggio. La bici con tutta l’attrezzatura arriva a pesare anche 100 chili. Il lavoro, dunque, è adatto soprattutto ad atleti.

5. Collaudatore di letti di lusso: i letti più costosi devono rispettare determinati standard che vengono valutati da persone pagate fino a 1600 dollari per dormire su comodi giacigli.

6. Falso dirigente: vi sembrerà strano ma in Cina, piccola aziende, per attirare partner e investitori fingono di avere uno staff di alti dirigenti. Nella maggior parte dei casi si tratta di attori occidentali.