Gossip News » Reality Show » Pechino Express » Pechino Express 3: Alessandra Celentano spara a zero sui rivali

Pechino Express 3: Alessandra Celentano spara a zero sui rivali

Abbiamo avuto modo di conoscere il caratterino di Alessandra Celentano guardando Amici di Maria De Filippi. Ma anche a Pechino Express la coreografa, in coppia con il collega Corrado Giordani, sta cominciando a “sbottonarsi”. Ai piccoli (ma amichevoli) battibecchi con Corrado è seguito, nell’ultima puntata dell’adventure game di Rai Due, un vero e proprio litigio con la coppia degli Eterosessuali, rei di aver fatto i “furbetti” durante la difficoltosa ricerca di un passaggio.

Come ha raccontato Alessandra a Tv, Sorrisi e Canzoni, per lei il rispetto delle regole è fondamentale, e non solo su un palcoscenico: “Io sono buona. Scindo la vita professionale da quella privata. In realtà sono una simpaticona, un po’ matta: amo divertirmi come tutti. Sono fiera di essere una persona onesta, è una dote che aiuta a crescere. Tra le coppie in gara, non tutti sono stati rispettosi come me. Sarà che io e Corrado veniamo da un mondo dove il rigore è molto importante, ma ci ha stupito che qualche coppia, quando Costantino annunciava lo stop serale, fermasse la macchina molto dopo, per ottenere un vantaggio“.

Oltre agli Eterosessuali c’è un’altra coppia, e nello specifico un altro concorrente che ha colpito in negativo la ballerina: “Uberto, il ragazzo dei benestanti. È solo un bambino viziato che aveva atteggiamenti fuori luogo davanti e dietro le nostre spalle”. Per fortuna – di Alessandra – i Benestanti sono stati eliminati nella seconda puntata di Pechino Express.

Ma la Celentano è riuscita a stringere anche qualche amicizia durante l’avventura in oriente, nonostante il noto caratteraccio. Alcune coppie le sono da subito andate a genio: “Con le Cattive c’è subito stata reciproca stima. Abbiamo passato dei momenti di viaggio molto divertenti. E poi con le Cougar Eva Grimaldi e Roberta Garzia”.