Gossip News » Primo Piano » “A letto voglio essere dominata e sbattuta”: confessione shock di…

“A letto voglio essere dominata e sbattuta”: confessione shock di…

lory_del_santo_1273705566Un’intervista shock quella rilasciata da Lory del Santo al sito Dagospia. Il tema portante? Il sesso, naturalmente.

La showgirl ha cominciato larando del suo toyboy, Marco Cuculo:

Lui mi ha preso per sfinimento. Corte spietata. Poi quando mi ha detto che aveva 23 anni volevo desistere. Già troppo maturo. Stiamo insieme da un anno. Io per lui sono un po’ come un’agenzia interinale. Lo sto immettendo nel mondo del lavoro. Ora mi sta aiutando in alcuni progetti cinematografici. Ma è in stage. Non lo pago. Deve farsi prima le ossa”.

Non c’è niente da fare: a Lory l’uomo piace acerbo. Il che le ha causato non pochi problemi:

A me è capitato che dei minorenni si spacciassero per ventenni. Sono arrivata quasi al limite del rapporto fisico. Ma io quando ho dei dubbi sulla loro reale età prima di stenderli sul letto chiedo la carta di identità. A me l’uomo piace giovanissimo. Ma almeno maggiorenne“.

E meno male. Ma non pensate che la showgirl se li cerchi tanto giovani perché le piace dominare il partner… tutt’altro.

Io a letto sono una passiva. Amo essere totalmente dominata. Adoro sentirmi donna, femmina. Il mio uomo deve farmi sentire il brivido della sottomissione. Ho già tante responsabilità nella vita di tutti i giorni. Sono una donna che si è fatta da sola. Ho due figli da mantenere e un’attività da far fruttare“.

E proprio perché le piace essere la parte “debole” della coppia, Lory del Santo proprio non ce la fa a pensare di stare con una donna.

Siccome ho capito che a letto da me una donna vuole essere sbattuta, ho sempre desistito. Sotto le lenzuola non mi piace comandare. Le ripeto: amo essere dominata. Devo essere io quella che viene sbattuta“.

 

Per finire, la showgirl ha commentato una recente dichiarazione di Selvaggia Lucarelli (anche lei “vittima” di un’approfondita intervista a sfondo sessuale su Dagospia) che asseriva di non voler “fare la fine di Lory Del Santo” collezionando ragazzini per essere felice.

È una donna che mi piace molto ed è molto acuta. Intelligente, vivace. Mi spiace però che lei non possa provare il brivido e il piacere – forse perché non può – di mantenere un uomo, come capita a me. Peccato!”.