Gossip News » Primo Piano » Leonardo Greco attacca Barbara D’Urso: ‘Mi voleva nella sua trasmissione per raccontare tragedie’

Leonardo Greco attacca Barbara D’Urso: ‘Mi voleva nella sua trasmissione per raccontare tragedie’

Barbara D’Urso, la signora del gossip italiano, continua a finire nell’occhio del ciclone. La conduttrice di Pomeriggio Cinque, infatti, è il bersaglio preferito di colleghi e presunti tali. La signora D’Urso, dopo essere stata la protagonista di un messaggio provocatorio pronunciato da Paolo Bonolis, è la destinataria di un post pubblicata da Leonardo Greco sulla sua pagina Facebook.

leonardo greco barbara d'ursoLEONARDO GRECO CONTRO BARBARA D’URSO

Leonardo Greco, ex tronista di Uomini e Donne, da poco tornato insieme alla sua ex fidanzata, Diletta Pagliano, sulla sua pagina Facebook ha attaccato apertamente Barbara D’Urso, rea di averlo ospitato nelle sue trasmissioni soltanto per raccontare delle tragedie.

In un video pubblicato e condiviso con i suoi fans, Leonardo Greco ha ammesso di essere stato contattato dalla redazione di Domenica Live per un’ospitata soltanto a patto di trattare determinati argomenti:

“Volevo condividere con voi una telefonata che ho ricevuto da un mio amico. Mi chiede:

– Leo, non è che tu avresti da raccontare qualcosa a Domenica Live?

– In che senso?

– Hanno bisogno di qualche contenuto.

– Ovvero?

– Se ti sta per nascere un figlio o ti è successa una disgrazia o incidente”.

Leonardo Greco, di fronte a tale richiesta, ha rifiutato l’invito dichiarando di non apprezzare affatto la televisione che cerca di fare ascolti sfruttando le tragedie della gente: “Io mi metto a ridere perché e gli dico che, al momento, non ho nulla di particolare da raccontare. Ma, tra un paio di settimane, avrò una gastroscopia. Quindi possiamo seguire la dieta che farò in queste settimane ed in diretta l’entrata del tubo in bocca. Sai che figata! Se vogliamo farla più strong il contenuto di Domenica Live, muoio e, poi, vengo a raccontare come sono morto. Io non tollero ste cose. Ognuno è libero di fare cio’ che vuole. Trovo ingiusto fare parte di un programma televisivo basandolo su disgrazie altrui. Sappiamo benissimo che una disgrazia fa più audience di una nascita. E’ giusto creare audience su problemi di altre persone?”.