Gossip News » Attualità » “Bill Cosby mi violentò quando ero minorenne”: attrice racconta tutto

“Bill Cosby mi violentò quando ero minorenne”: attrice racconta tutto

BARABRA-BOWMAN-BILL-COSBY-STUPRODopo lo scandalo del Stephen Collins (il reverendo Camden di Settimo Cielo) accusato di pedofilia, ecco che un altro amato protagonista di una serie TV viene accusato di un gravissimo crimine: violenza sessuale su una minorenne.

Si tratta di Bill Cosby, attore comico noto soprattutto per il suo ruolo di protagonista ne I Robinson. A raccontare ad autorità e media delle violenze subite da parte dell’attore è una collega 47enne, Barbara Bowman, che all’epoca dei fatti (negli anni ’80) aveva 17 anni. Ecco cosa ha raccontato la donna al Daily Mail:

“Sono stata drogata e violentata. Mi ha fatto il lavaggio del cervello: è arrivato a farmi credere che rifiutare le sue avance sessuali avrebbe avuto un impatto negativo su di me. Diceva che se avessi voluto diventare un’attrice famosa, non avrei dovuto mettere alcuna barriera e imparare a essere vulnerabile (…) Bill mi diceva che era la mia figura paterna e dovevo fidarmi di lui come fosse un padre, al 100%. Poi mi drogava e mi stuprava. Avevo troppa paura per parlare. Me lo diceva sempre: “Fidati di me, come ti fideresti di un padre”.

Ma perché decidere di parlarne solo ora?

Ho deciso di raccontare la mia storia nella speranza che gli altri siano in grado di leggere i segni degli abusi, e non aspettino così a lungo come ho fatto io. Per anni nessuno mi ha creduta. Dicevano che Bill non avrebbe mai fatto una cosa del genere. Era assurdo. Ma ci sto mettendo la faccia, come Burress. Niente più silenzio. Ho taciuto troppo a lungo, ed è tempo di far sentire la mia voce. Io sono vera e questo mi è successo per davvero. E mi ci sono voluti anni per superare quello che mi ha fatto“.