Gossip News » Attualità » Beppe Grillo sul super reddito: “Sono ricco e non lo sapevo”

Beppe Grillo sul super reddito: “Sono ricco e non lo sapevo”

Beppe Grillo ha guadagnato 147.531 euro nel 2013, questa la notizia che sta facendo il giro della rete in questi giorni da quando il sito parlamento.it ha pubblicato, come previsto dalla legge, le dichiarazioni di tesorieri e dirigenti di partito italiani.

Ma il 730 di Beppe Grillo non era a zero?

Un’entrata che, per la posizione che ricopre il fondatore del Movimento 5 Stelle, non sembra tanto esagerata (al netto delle imposta sono “solo” 7.500 euro al mese) ma che cozza fortemente contro la dichiarazione fatta da Grillo nella famosa intervista a Mentana in cui affermò “il mio 730 è a zero da quattro anni, sono l’unico che fa politica e ci ha rimesso dei soldi“. Forse in confronto ai guadagni dei colleghi quei 7.500 euro al mese sono briciole, ma non sono nemmeno niente.

Non “solo” 147mila euro: i beni intestati a Beppe Grillo

Anche perché, come ha sottolineato il sito del Corriere, non è finita qui: “le proprietà immobiliari del leader M5s risulta la villa di Bibbona, un appartamento a Rimini, uno a Megeve e uno a Lugano, tutti con i relativi annessi. È inoltre intestata a lui una Mercedes Classe A del 2002 e motorino Suzuki del 2001. Grillo risulta anche azionista di tre società: con 10 azioni partecipa alla Banca Popolare etica ed ha una quota del 98% nella società Bellavista, di cui risulta anche amministratore, e una del 99% nella Gestimar, entrambe genovesi”.

Beppe Grillo sul blog: “Sono ricchissimo e non lo sapevo”

Come previsto, è immediatamente scattata la polemica. Il leader del M5S ha deciso così di intervenire con un post sul suo blog dal titolo “Sono ricco, anzi ricchissimo (e non lo sapevo)“.

Mia moglie dopo aver letto l’articolo del Corriere sul mio reddito vuole lasciarmi – scrive Grillo – Lei con un poveraccio che si atteggia a ricco benestante non ci vuole più stare, come la mettiamo con il futuro dei nostri figli? Lo confesso, mi sono spacciato per un comico di successo nazionale, ma ho un reddito di 147.000 euro lordi e, dopo quarant’anni di onorata carriera, è la chiara fotografia di un fallimento. Rispetto all’articolo, la mia situazione patrimoniale è ancora peggiore. Ho infatti venduto l’appartamento in Svizzera perché non ci stavo più con le spese. Certo, le 10 azioni della Banca Popolare Etica sono soddisfazioni. Sono azionista di una banca anch’io. Vorrei fare però una domanda a Ferruccio De Bortoli, lui quanto guadagna? E i suoi azionisti?“.