Gossip News » Attualità » Arrestato il primo uomo “incinto” che partorì 3 figli, le accuse

Arrestato il primo uomo “incinto” che partorì 3 figli, le accuse

gty_thomas_beatie_jp_111031_wblogForse se leggete “Thomas Beatie” il nome non vi dice niente, ma sicuramente ricorderete la storia del primo uomo “mammo” e dei suo parto.

Una storia, quella di Thomas, che aveva incuriosito il mondo intero nel 2008. Beatie, nato donna, aveva cambiato sesso conservando però il suo apparato riproduttivo. Dopo essersi sposato con una donna, Nancy, la coppia ha deciso di mettere al mondo un figlio, e a sostenere gravidanza e parto ci ha pensato proprio Thomas. Le foto dell’uomo con il pancione e del parto fecero il giro del mondo, e dopo qualche tempo i due coniugi ebbero altri due figli.

Ma è proprio la madre dei suoi figli ad aver messo nei guai Thomas. Dopo quattro anni di matrimonio, i due si sono separati a causa di una “terza incomoda”, la bella Amber, per la quale Beatie ha perso la testa.

Peccato che Thomas non abbia esattamente dimenticato l’ex moglie: dopo un divorzio travagliato e una serie di accuse reciproche, un poliziotto in borghese ha scoperto per puro caso un dispositivo satellitare nascosto nell’auto di Nancy, che si è subito rivolta alle autorità accusando l’ex marito di stalking.

Arrestato, Thomas ha dichiarato che il dispositivo era stato posizionato nell’auto prima che la vettura passasse nelle mani della moglie, giurando di non aver mai tentato di controllarne i movimenti. Sarà il tribunale ora a decidere il suo destino.