Gossip News » Curiosità » 15 oggetti di uso quotidiano che contengono più batteri del WC!

15 oggetti di uso quotidiano che contengono più batteri del WC!

Noi ve lo avevamo detto: i WC, che quelli pubblici, non sono così sporchi come si pensa. Ma se non credete a noi (è un vostro diritto) credete almeno alla scienza! Un gruppo di ricercatori con a capo il professore Charles Gerba si è messo a… contare i batteri fecali come l’Escherichia coli e lo Staphylococcus aureus presenti su diversi oggetti di uso quotidiano, stilando una classifica da brividi.

Il primissimo posto se lo aggiudica… il tagliere da cucina! Già, quella bella tavoletta su cui sminuzzate il cibo che mangiate (magari anche senza cuocerlo prima, come nel caso della frutta fresca, per esempio), contiene 200 volte più batteri fecali di un water! Seguono le spugne (oh sì, quelle con cui lavate voi o i vostri piatti) e i canovacci (già, quelli con cui asciugate i piatti appena lavati con le spugne di cui sopra).

Ma anche sulla tastiera del computer che state usando in questo momento ci sono circa 400 volte più batteri di quelli presenti sulla tavoletta del wc!

Diffondere i batteri è semplicissimo: “Basta asciugarsi le mani dopo aver toccato del cibo contaminato. L’asciugamano si passa poi sulle mucose di occhi, naso e bocca ed ecco che i batteri entrano nel nostro organismo – spiega Gerba – Se più membri della famiglia usano lo stesso aciugamano, poi, batteri e virus possono diffondersi da persona a persona

Ecco la classifica degli oggetti di uso quotidiano più “sporchi”:

  • tagliere da cucina (soprattutto di legno)
  • spugna del lavandino
  • canovacci
  • manopole della cucina
  • rubinetti 
  • piano della cucina 
  • portaspazzolino
  • spazzolino
  • lavello della cucina
  • tastiera del computer 
  • macchinetta del caffè
  • giochini per animali domestici
  • cellulare
  • menù del ristorante
  • giocattoli