Gossip News » Primo Piano » Barbara D’Urso, tutti contro di lei: “Vergogna”

Barbara D’Urso, tutti contro di lei: “Vergogna”

Non si placano le polemiche che hanno colpito Barbara D’Urso in seguito alla segnalazione di Striscia la Notizia sull’intervista realizzata al cacciatore che ha trovato il corpo del piccolo Loris, il bambino di 8 anni trovato senza vita in provincia di Ragusa. Contro la conduttrice di Pomeriggio Cinque si è scagliato il presidente dell’Ordine dei Giornalisti.

Senza titoloBARBARA D’URSO: L’ATTACCO DEI COLLEGHI

Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Enzo Iacopino, ha attaccato nuovamente Barbara D’Urso attraverso la sua pagina Facebook: “IO LE PAROLE NON LE TROVO PIÙ. NON DI RIFERIBILI A PARTE UNA: VERGOGNA. Il finto giornalismo di Barbara D’Urso. Tutto preparato, anche su una tragedia come la morte di Loris. E’ una vergogna. DIFFONDETE il video, tutti devono vedere!”.

Enzo Iacopino e gli altri giornalisti non hanno digerito il finto “incontro casuale” tra l’inviata di Pomeriggio Cinque, Alessandra Borgia, e il cacciatore Orazio Fidone.

In molti chiedono la radiazione dall’ordine della giornalista, oltre ad attaccare pesantemente Barbara D’Urso: “La cronaca nera non è uno show televisivo”, commentano sul social network. “La D’Urso una persona squallida circondata da persone squallide, senza dignità”.

E ancora: “senza parole, basita, schifata… qui si tratta di una piccola vittima e questa qua pensa a come mettere in scena un reportage, ma vogliamo scherzare?! La toglierei subito dall’albo a lei e a chi l’ha assecondata, vergogna anche al cacciatore che si è prestato a fare tutto quel teatrino!”.