Gossip News » Primo Piano » Nicki Minaj e la confessione sull’aborto: “Pensavo che sarei morta”

Nicki Minaj e la confessione sull’aborto: “Pensavo che sarei morta”

Nicki Minaj, 32 anni, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Rolling Stone, ha raccontato un bruttissimo episodio che ha vissuto quando era solo un’adolescente.

nicki-minaj-new-art-rolling-stone-intervista-638x425NICKI MINAJ E L’ABORTO

Pensavo che sarei morta. Ero una teenager. È stata la cosa più dura che abbia mai dovuto affrontare. È una scelta che mi ha perseguitato per tutta la vita. Mi contraddirei se dicessi che non sono a favore della possibilità di interrompere la gravidanza. Non ero pronta, non avevo nulla da offrire a un bambino”, ha raccontato la cantante.

Un messaggio che Nicki Minaj aveva affidato già ad alcune sue canzoni: “Uno dei miei obiettivi era quello di fornire alle persone la possibilità di sbirciare nella mia vita, perché è qualcosa che ho sempre cercato di mantenere molto privato”.

La cantante, inoltre, ha confessato di usare spesso la musica per comunicare ai suoi fans i momenti difficili della sua vita come la fine della storia con Safaree Samuels: “Ho dovuto imparare cose semplici come dormire da sola. Sono stata combattuta: “Voglio esprimere questi sentimenti?”. Ho deciso che non c’erano motivi per nasconderli. Sono una donna vulnerabile e ne vado fiera”.