Gossip News » Primo Piano » “Pino Daniele non era un mio amico, non lo commemoro”: parla Al Bano

“Pino Daniele non era un mio amico, non lo commemoro”: parla Al Bano

Quando Pino Daniele è morto i messaggi di cordoglio di vip e colleghi non si sono fatti aspettare. È addirittura sorta una polemica per la scelta, da parte di Belen, di ricordare il cantante napoletano pubblicando una foto hot e decisamente fuori luogo.

Nessun messaggio, nessun tweet, nessun saluto pubblico da parte di Al Bano che, interpellato sulla sua scelta di tacere in merito alla scomparsa del collega, ha risposto così: “Non faccio queste ruffianate. Con Pino Daniele non sono stato né amico, né nemico. Erano due strade diverse. Ci siamo incontrati due volte nell’ultimo anno, a Courmayeur a capodanno e a Roma ancora prima“.

Attaccato dai fan del cantante napoletano, Al Bano ha poi sentito la necessità di chiarire il concetto sulla sua pagina Facebook: “Non mi sono sentito durante la conferenza stampa dell’altro ieri di rendere omaggio a Pino Daniele, per rispetto verso un artista insostituibile e perché sarebbe stato triste e impossibile ricostruire quell’atmosfera e quell’enfasi che solo lui sapeva dare. L’omaggio al grande Pino lo faccio mentale. Ho detto che per me lui é un angelo di musica che ha solo cambiato stella. Per tutti coloro che mi hanno accusato di cose che non ho mai pensato chiedo scusa se non sono riuscito ad esprimere il mio concetto di omaggio. Il mio omaggio era di silenzioso rispetto ma sicuramente emozionale. La mia ammirazione per Pino l’ho dichiarata, la dichiaro e non cambierò parere per nessuna ragione al mondo“.