Gossip News » Primo Piano » Sanremo 2015: ecco quanto guadagneranno le vallette Emma e Arisa

Sanremo 2015: ecco quanto guadagneranno le vallette Emma e Arisa

arisaEmmaI nomi delle vallette di Sanremo 2015 sono confermati: Emma, Arisa e Rocio Morales (sì, la fidanzata di Raoul Bova). Un grande onore e una grande occasione per le tre giovani donne che tuttavia da questa esperienza non guadagneranno solo fama e gloria ma anche una considerevole cifra.

A rivelarlo Il Secolo XIX che parte col botto, svelando per prima cosa il compenso del conduttore del Festival di Sanremo 2015, Carlo Conti:

Carlo Conti per le sue fatiche festivaliere prenderà cinquecento mila euro, cifra che si va ad aggiungere al suo contratto con la Rai che prevede circa un milione e trecento mila euro l’anno.

Quanto costeranno agli abbonati le due nuove vallette, le cantanti Arisa ed Emma? Meno di un caffè. Almeno questo è quello che il quotidiano ha rilevato leggendo copia dei contratti delle due vallette

Lo scorso anno Fabio Fazio, per portare a casa un’edizione non proprio memorabile, intascò seicento mila euro, e accanto aveva una Luciana Littizzetto che costava sui 300 mila euro. Certamente meno di quanto prenderanno Arisa e Emma, i cui compensi sono al momento secretati. Aprendo i contratti di Rosalba Pippa (ovvero Arisa) ed Emmanuela Marrone (Emma) si legge per filo e per segno tutto ciò che dovranno fare per onorare i loro impegni, dalla presenza sul palco, alle manifestazioni collaterali, ai photocall, fino alle riunioni cui dovranno presenziare, il tutto per un euro. E’ chiaro che un euro è una cifra irrisoria, utile solo a inserire nel computer i contratti delle due vallette.

Appurato insomma che le due vallette non faranno certo il loro lavoro per beneficienza, per farci un’idea delle cifre che dovrebbero percepire basta dare uno sguardo al passato:

All’epoca del Festival di Morandi, quando ancora la crisi era di là da venire, e il conduttore intascava 800mila euro, Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis furono pagate 150 mila euro ciascuna.