Gossip News » Attualità » USA: 56enne si sveglia 4 ore prima del suo funerale

USA: 56enne si sveglia 4 ore prima del suo funerale

486060-e3ba34d0-aa26-11e4-98ea-b0cbd556a12bMancavano 4 ore, solo 4 ore alla sua morte.

Il 22 dicembre era la data decisa da medici e parenti per staccare la spina a Terri Roberts, 56enne del Nebraska in coma a causa di una sindrome da shock tossico da streptococco.

La donna era stata ricoverata 10 giorni prima per quella che sembrava una brutta influenza, ma poche ore dopo il ricovero è andata in coma e i medici si sono resi conto che l’infezione che si stava facendo spazio nel suo corpo non le avrebbe lasciato scampo. Un terribile shock per la famiglia di Terri, che per giorni ha sperato in un miracolo ma che, il 22 dicembre, si è dovuta arrendere all’evidenza, dando ai medici il permesso di staccare la spina.

Poi, il miracolo: “Si è magicamente svegliata. Quattro ore dopo sarebbe stato troppo tardi“, ha raccontato il figlio Ryan Roberts.

L’incubo per Terri non era ancora finito, però: dopo aver constatato le chances di recuperare i tessuti degli arti, i medici hanno optato per l’amputazione di gambe e braccia. Terri si è ripresa ancora una volta, affrontando il post operatorio con una forza incredibile, la stessa che le ha salvato la vita.

È straziante vedere come certe volte dimentica di aver perso le mani e cerca di afferrare qualcosa – racconta Ryan – Tuttavia è di buon umore ed è desiderosa di intraprendere questo nuovo difficile cammino“.