Gossip News » Attualità » Charles Manson: il serial killer non si sposa più, la fidanzata stava architettando di…

Charles Manson: il serial killer non si sposa più, la fidanzata stava architettando di…

manson-retVi ricordate dell’articolo in cui vi parlavamo del matrimonio del serial killer Charles Manson con una “fan” 27enne che dichiarava di amarlo alla follia e che lo frequentava, andando a trovarlo in carcere, da ben 7 anni?

Ebbene lo spietato assassino a capo della famosa Manson Family non avrà il suo happy ending (con gran gioia di Roman Polanski, a cui la banda di Manson uccise la moglie incinta Sharon Tate e di tutte le famiglie delle tante vittime uccise dal gruppo).

Sembra infatti che la dolce fidanzatina del pluriomicida, la bella Afton Elaine Burton, avesse un diabolico piano in mente. A rivelarlo ci ha pensato il giornalista Daniel Simone, che sta scrivendo un libro sulla vita in carcere di Charles, “The Retrial of Charles Manson“, e che ha individuato anche un complice: l’amico della giovane, Craig Hammond.

Afton voleva sposare Charles solo per poter detenere i diritti sul cadavere dell’uomo quando questi fosse morto (Manson ha ormai 80 anni). La giovane, ben consapevole che Manson ha ancora diversi “fan” sparsi per l’America e che, in generale, suscita una certa curiosità, stava progettando di costruire per lui una bara trasparente in plexiglas da esporre in mausoleo in California, con tanto di salato biglietto d’ingresso da pagare per chi volesse ammirare il corpo dell’uomo che riuscì a terrorizzare l’America per anni.

Manson, che già non moriva dalla voglia di mettere una fede al dito alla fidanzata, si è insospettito quando questa gli ha proposto di firmare un foglio in cui dichiarava di voler donare a lei e a Craig il proprio corpo dopo la morte.

Intanto i due fidanzati non hanno rilasciato dichiarazioni, ma sul loro sito (perché sì, esiste anche un sito) hanno annunciato che per il momento le nozze sono rimandate a data da definirsi: “Il matrimonio è saltato per questioni di logistica. Chiederemo ancora la licenza matrimoniale, ora scaduta“.