Gossip News » Primo Piano » Sanremo 2015, Arisa sempre più sfortunata: prima il ciclo, poi…

Sanremo 2015, Arisa sempre più sfortunata: prima il ciclo, poi…

Non vincerà il titolo della donna più elegante della 65esima edizione del Festival di Sanremo ma quello della donna più sfortunata sì. La terza serata di Sanremo, infatti, non è stata facile per Arisa che, sin dal mattino, aveva espresso le sue difficoltà a partecipare indenne alla kermesse canora. In conferenza stampa, infatti, la cantante aveva dichiarato: “perché ho le mie cose e le noi donne durante quei giorni lì siamo un po’ suscettibili emotivamente.. sono cose naturali: tutti fanno anche la ca**a!“. In seguito da tali dichiarazioni, in molti aveva pensato ad un suo forfait ma Arisa, con la sua ironia, è riuscita comunque a salire sul palco del Teatro Ariston anche se con qualche difficoltà.

sanremo arisaSANREMO 2015: ARISA LA DONNA PIU’ SFORTUNATA

Nonostante il piccolo problema fisico, Arisa ha comunque presenziato alla terza serata del Festival di Sanremo. Al suo ingresso sul palco, però, arriva l’ennesima batosta per la cantante che annuncia: “Ho fatto snowboard sulle scale e….“. Poi di nuovo il sorriso e la presentazione del cantante in gara.

Il momento clou della serata di Arisa arriva intorno alle 23.50 quando, presentando il brano “Ti sento” (cantato da Annalisa), Arisa ha voluto rassicurare tutti sulle sue condizioni: “un bravo dottore mi ha dato un ottimo anestetico, lo consiglio a tutti!”. 

Il pubblico e lo stesso Carlo Conti esplodono in una sonora risata. Arisa, allora, ribatte: “Perché anestetico e antidolorifico non sono la stessa cosa?”. Poco dopo, sul palco sale Emma e sottolinea: “Devo farmi dare il numero del medico di Arisa, così risparmiamo sui comici”.