Gossip News » Primo Piano » Aldo Palmeri e Alessia Cammarota: “Abbiamo desiderato questo figlio”

Aldo Palmeri e Alessia Cammarota: “Abbiamo desiderato questo figlio”

Aldo Palmeri e Alessia Cammarota, sono gli ultimi protagonisti di Uomini e Donne ad aver compiuto il grande passo. I due, infatti, dopo pochi mesi d’amore si sono sposati lo scorso 19 dicembre e tra qualche mese diventeranno genitori di un maschietto. Ospiti di Barbara D’Urso nella trasmissione Domenica Live, Alessia Cammarota e Aldo Palmeri hanno raccontato le loro emozioni.

aldo palmeri e alessia cammarotaALDO PALMERI E ALESSIA CAMMAROTA: UN FIGLIO DESIDERATO

Aldo Palmeri ha aperto l’intervista raccontando il momento in cui ha chiesto ad Alessia di sposarlo: “Eravamo a casa sul divano e io, scherzando e ridendo, le ho tolto l’anello di fidanzamento che le avevo regalato in precedenza e le ho chiesto di sposarmi. Non era programmato in breve tempo. Poi è arrivato la bella notizia. I miei genitori sono contentissimi del mio matrimonio perché mi vedono felice”.

Nonostante la giovane età di entrambi, Alessia Cammarota assicura che il bambino non è un incidente ma è stato voluto da entrambi: “Il bambino è voluto più di noi stessi”.

La coppia ha poi raccontato quando hanno scoperto la gravidanza: “Il comportamento di Alessia era un po’ strano, era nervosetta… Io l’ho sollecitata a fare un test”.

Alessia ha così dato ascolto alle parole di Aldo: “Non lo sopportavo e non sapevo neanch’io perché… Ero molto strana. Era un momento in cui non ci speravamo. Avevamo tentato. Lui mi ha convinto a comprare il test. E’ stato immediatamente positivo. Poi l’ho chiamato e gli ho mostrato lo stick del test di gravidanza. E io ho iniziato a piangere… Il suo primo pensiero è stato: “Devo lavarmi le mani”.

Infine, Aldo ha commosso tutti leggendo una romantica lettera scritta per Alessia il giorno di San Valentino: “Amore mio, questo è il nostro primo San Valentino. Non c’è bisogno di aspettare questi giorni per dimostrare quello che proviamo l’uno per l’altro perché la quotidianità è il regalo migliore se due persone sono innamorate, specialmente se hanno deciso di fare passi importanti come abbiamo fatto noi due. E’ passato solo un anno dalla nostra unione e vedi già quante cose son successe. Eravamo due ragazzini e ora ci ritroviamo ad essere mamma e papà e marito e moglie. Dico prima genitori perché ho le nostre attenzioni dovranno spostarsi verso chi la vita deve ancora conoscerla ed esplorarla. Nonostante tutto, farò il possibile per farvi felici entrambi, costi quel che costi. Non ci sarà sudore che non valga la pena o notti insonni che reggano il confronto. Oggi so che finalmente ho un obiettivo nella vita: il vostro benessere. Buon San Valentino, amori miei. Vi amo”.