Gossip News » Primo Piano » Anna Tatangelo risponde a Selvaggia Lucarelli: “Capisco la tua ironia ma…”

Anna Tatangelo risponde a Selvaggia Lucarelli: “Capisco la tua ironia ma…”

Il Festival di Sanremo si è appena concluso e tra i gossip che più hanno divertito il pubblico c’è lo scontro tra Gigi D’Alessio e Selvaggia Lucarelli.Se fossi un uomo la vivrei come una profonda ingiustizia ‘sta cosa che la Tatangelo si accoppi con D’Alessio”, aveva dichiarato la Lucarelli a cui Gigi D’Alessio aveva risposto così: “Cara Selvaggia se mi avessi provato non ti saresti per niente pentita. Mi dispiace ma per me sei vecchia, troppo vecchia“. A distanza di giorni, la questione è stata commentata dalla stessa Anna Tatangelo.

anna tatangelo e selvaggia lucarelliANNA TATANGELO RISPONDE A SELVAGGIA LUCARELLI

Anna Tatangelo, ospite di una trasmissione di Radio Marte, ha voluto rispondere alla blogger. Prima di farlo, però, raccontando la sua esperienza, ha lanciato un messaggio contro i cyberbulli: “Con i social network abbiamo dato la parola a tutti, anche a quelli che non hanno nulla da fare e a quelli che criticano, così magari si sentono meglio. Da quando sto con Gigi sono stata vittima di tante critiche, all’inizio ci stavo male ma poi ho iniziato a usare i social network per mostrare la mia vita, quello che faccio, così tutti conoscono la vera Anna, struccata, a casa e via dicendo. A 28 anni ho le spalle larghe, ma qualche adolescente arriva a compiere gesti estremi, quindi ho deciso di scendere in prima linea in una campagna contro il cyber-bullismo”.

Il conduttore ha così telefonato a Selvaggia Lucarelli che si è limitata ad ascoltare Anna Tatangelo. La cantante, poi, tra le risate, ha detto: “Io capisco la tua ironia, Gigi no”.

La risposta di Selvaggia Lucarelli non si è fatta attendere: “Gigi fa benissimo ad essere incazzato con me, ci stava la sua risposta. Nel caso specifico però era un complimento a te. E poi ho anche detto che il vero vincitore di Sanremo era il tuo stylist, eri talmente bella sul palco…”.

Anna Tatangelo ha concluso con eleganza: “Di solito non entro nel merito, ma la parola “accoppiare” è un po’ animalesca, però ci passo sopra con una bella risata”.