Gossip News » Primo Piano » “Fabio Colloricchio non è come appare”: l’accusa di Noemi Ceccacci

“Fabio Colloricchio non è come appare”: l’accusa di Noemi Ceccacci

Dopo non essere stata scelta da Marco Fantini che le ha preferito Beatrice Valli, Noemi Ceccacci è tornata a Uomini e Donne decisa a corteggiare il tronista del momento ovvero l’argentino Fabio Colloricchio, passato dall’essere corteggiatore a tronista in pochi minuti per una precisa volontà di Maria De Filippi. La permanenza di Noemi Ceccacci a Uomini e Donne, però, è durata solo poche puntate perché, dopo qualche esterna con Fabio Colloricchio, la corteggiatrice ha deciso di lasciare definitivamente il programma di Maria De Filippi.

fabio colloricchio e noemi ceccacciFABIO COLLORICCHIO E L’ACCUSA DI NOEMI CECCACCI

A spiegare i motivi che l’hanno spinta a lasciare subito il trono di Fabio Colloricchio è la stessa Noemi Ceccacci in una lunga intervista concessa al sito Isa e Chia.

Noemi parte spiegando i motivi che l’hanno spinta a tornare a Uomini e Donne: “La scelta di ri-partecipare a Uomini e Donne, a prescindere che credo molto nel programma, è legata al fatto che avevo avuto occasione di vedere Fabio in veste di corteggiatore e mi era piaciuto moltissimo per la sua educazione, il suo romanticismo e la sua determinazione che nonostante tutto lo portava a guardare sempre per la sua strada. Nel momento in cui fu messo sul trono -cosa che speravo- non ho esitato a chiamare per corteggiarlo. Mi piaceva moltissimo e sentivo la voglia di rimettermi in gioco e rischiare, visto che credevo ne valesse la pena. Poi per quanto riguarda i giudizi delle persone, poco mi interessa o meglio nel bene e nel male comunque ti giudicheranno, io so quella che sono e sono consapevole dello scopo di ogni mia decisione. Non ho paura dei giudizi anzi alcuni, al di fuori di quelli offensivi, possono anche essere costruttivi. E comunque quando credo a ciò che faccio sono pronta a tutto!”.

Fabio Colloricchio l’ha subito scelta per l’esterna: “Nell’esterna non posso dire di essermi trovata male, ma ovviamente mi aspettavo un po di più… Certamente, comunque, mezz’ora non basta per capire bene una persona. E’ stata più un’ esterna di conoscenza come era giusto che fosse”.

Il feeling, però, tra Fabio Colloricchio e Noemi Ceccacci non è scattato come spiega la stessa corteggiatrice: ” Dopo quella esterna non avendo avuto altre opportunità di uscire con lui (e sarei voluta andare via prima, sono sincera) ho deciso di vedere come si comportava in studio, il suo modo di fare, di rispondere alle critiche o di reagire alle situazioni che gli proponevano e l’ho visto molto chiuso e proiettato a considerare solo il suo “circolo di persone”. Oltretutto mi è sembrato un po’ disorientato, poco interessato e i suoi interventi a volte erano poco pensati. Mi aspettavo una persona con un po più di pugno nelle situazioni, una persona che non si facesse abbindolare da comportamenti ambigui. Mi aspettavo un po’ più di carattere, insomma. Ad oggi ho delle esigenze e desidero certe componenti caratteriali nell’uomo che avrò al mio fianco, e sostanzialmente ho capito che Fabio era abbastanza lontano da ciò che cerco. Non ho intenzione di perdere del tempo e così sono andata via”.

Il giudizio di Noemi sul Fabio tronista: “Non credo che sia una persona falsa, non sono nessuno per giudicarlo fino a questo punto. Sicuramente è un bravo ragazzo e sta vivendo quest’esperienza come è giusto che sia. Sì,secondo me c’è chi gli interessa…”.

E, infine, su un futuro da tronista, Noemi Ceccacci risponde: “Vivere le emozioni, mettersi alla prova, lottare… è da me! Partecipare e mettermi in discussione all’interno del programma mi ha fatta crescere molto. Molti lati del mio carattere nello scorso trono hanno fatto fatica ad uscir fuori, cosa che in questo caso non sarebbe accaduta. La determinazione e il carattere per affrontare le cose ce li ho per indole e così come ho avuto il coraggio di farlo in veste di corteggiatrice lo avrei fatto in qualsiasi altra veste. E fin quando si ha l’età di poterlo fare e la libertà di rimettersi in gioco per conoscere realmente la persona giusta, tutto diventa bello e costruttivo allo stesso tempo!”.