Gossip News » Attualità » Bimba in castigo tenta di uccidere la madre (2 volte) per un Phone

Bimba in castigo tenta di uccidere la madre (2 volte) per un Phone

Una dodicenne della Contea di Boulder, in Colorado, è stata accusata di tentato omicidio di primo grado.

La ragazzina era stata messa in castigo dalla madre per aver combinato qualche marachella, e si era vista privata del suo adorato iPhone. La punizione non sarebbe durata a lungo, ma la 12enne non ha resistito e ha deciso di uccidere la madre pur di riavere il suo melafonino.

La ragazzina ha così versato della candeggina nel bicchiere di succo della madre che però, fiutando l’odore sospetto, non ha bevuto e ha pensato che la figlia avesse semplicemente sbagliato a lavare il bicchiere. Quando però ha sentito di nuovo quell’odore, stavolta aprendo una bottiglia d’acqua, la signora ha cominciato a sospettare l’insospettabile.

Gli inquirenti hanno indagato per alcune settimane fino a scoprire la terribile verità: la ragazzina aveva tentato di uccidere la madre per ben due volte. Ora la 12enne dovrà scontare la sua pena nel centro giovanile della Contea in quanto minorenne, dove la sua dipendenza da smartphone verrà adeguatamente trattata.