Gossip News » Primo Piano » Justin Bieber: mandato d’arresto per il cantante canadese, ecco cosa ha combinato

Justin Bieber: mandato d’arresto per il cantante canadese, ecco cosa ha combinato

Justin Bieber non potrà più mettere piede in Argentina. Un giudice argentino, infatti, ha emesso nei confronti di Justin Bieber un mandato d’arresto immediato. La decisione è stata presa dopo che Justin Bieber, per ben due volte, non si è presentato all’udienza per rispondere alla denuncia presentata contro due suoi collaboratori.

justin bieberJUSTIN BIEBER: MANDATO D’ARRESTO PER IL CANTANTE

I fatti risalgono al 2013. All’epoca, una guardia del corpo di Justin Bieber, in Argentina per alcuni impegni professionali, aggredì un fotografo che stava tentando di immortalare il cantante.

Ad emettere il mandato d’arresto nei confronti della popolarissima popstar è stato il giudice Alberto Julio Banos, che ha ordinato la detenzione immediata di Bieber e dei suoi bodyguard Hugo Alcides Hesny e Terrence Reche Smalls.

Justin Bieber è stato avvisato della notizia tramite email. Bieber è accusato di aver istigato i bodyguard ad attaccare il fotografo Diego Pesoa, in un nightclub di Buoenos Aires. Da quel giorno, Justin Bieber non ha più messo piede in Argentina.

I legali del fotografo Pesoa hanno richiesto che il cantante torni in Sud America per sottoporsi al giudizio: “Ora aspettiamo solamente che la polizia lo scovi e lo porti in Argentina”, ha affermato l’avvocato Matias Morl. L’avvocato prosegue definendo “una grande vittoria, un trionfo contro tutti quelli che affermano che il caso fosse un bluff e che non avremmo ottenuto nulla”.

Intanto, Justin Bieber, nonostante i guai giudiziari, ha trascorso la serata in compagnia di Kylie Jenner all’afterparty organizzato alla Beacher’s Madhouse in occasione del Coachella Festival.