Gossip News » Primo Piano » Nicole Kidman nel mirino delle hostess per questo spot

Nicole Kidman nel mirino delle hostess per questo spot

Il sindacato delle hostess dell’American Airlines (Apfa – Association of Professional Flight Attendants), in rappresentanza delle sue 25mila assistenti di volo iscritte, si è scagliato contro l’attrice Nicole Kidman a causa della sua partecipazione come testimonial a una pubblicità della compagnia aerea Etihad. Il motivo? È presto detto.

Gli Emirati arabi uniti e le loro compagnie sono ben note nel nostro settore per le loro pratiche di lavoro discriminatorie e il comportamento deplorevole nei confronti delle dipendenti donne – scrive l’Apfa in una lettera rivolta alla Kidman – perciò l’Apfa deve rispettosamente chiederle, come eminente rappresentante delle donne nel mondo, di non prestare la sua voce, la sua immagine e il suo buon nome a Etihad Airways, la seconda più grande compagnia degli Emirati arabi“.

Il sindacato definisce l’Etihad “una compagnia che, ha scritto il Wall Street Journal, può licenziare le donne se restano incinte e che forza le assistenti di volo a vivere in isolamento”.

Cosa deciderà di fare Nicole Kidman che, vi ricordiamo, è ambasciatrice di buona volontà per il «Fondo di sviluppo delle Nazioni Unite per le donne» (Unifem)?