Gossip News » Attualità » Va in ufficio e scopre di essere morto: la terribile storia di Marcello De Blasi

Va in ufficio e scopre di essere morto: la terribile storia di Marcello De Blasi

manifesto-funebre-de-blasi-600x336Si è recato come ogni mattina in ufficio, ma quando si è trovato davanti al Comune di Brindisi, dove lavora come dipendente del settore Lavori pubblici, ha scoperto di essere… morto.

È successo a Marcello De Blasi, funzionario comunale che l’altra mattina ha trovato affisso fuori da palazzo di città il suo manifesto funebre, con tanto di saluto da parte dei suoi cari.

Si è spento all’età di 60 anni Marcello De Blasi” recitava il manifesto “ne danno il triste annuncio la moglie Elena, i figli Fabio e Francesco ed i parenti tutti“.

C’era anche data e luogo del funerale: “Le esequie avranno luogo lunedì 27 aprile alle ore 10,00 nella Sala Consigliare del Comune di Brindisi“.

Affisso durante la notte, il manifesto è subito stato letto come una vera e propria minaccia, più che come semplice schermo. Immediato l’intervento dei carabinieri di Brindisi e degli agenti della Scientifica della Questura che hanno proceduto ai rilievi e hanno richiesto i filmati delle varie telecamere di sicurezza che sorvegliano la zona.