Gossip News » Attualità » Expo e lo scandalo dello scontrino da 115 euro: ecco tutta la verità

Expo e lo scandalo dello scontrino da 115 euro: ecco tutta la verità

Ha creato scalpore la fotografia di uno scontrino emesso dal padiglione giapponese dell’Expo che ammontava a 115 euro di cui 5 euro solo per una bottiglietta d’acqua e 110 per un Kaiseki.

20150505_96979_11204432-994356823928498-4993114828104694573-nLA VERITA’ SULLO SCONTRINO SCANDALO DELL’EXPO

La foto dello scontrino scandalo dell’Expo è stata pubblicata sulla pagina Facebook Indignados Italia con la didascalia “Prezzi modici all’ #Expo che sfamerà il mondo”. Alcuni utenti hanno cominciato a scrivere che il prezzo di un Kaiseki sia normalmente di 15-20 euro ma la verità è un’altra.

La pietanza, composta da numerosi assaggi, in Giappone, normalmente costa 15mila yen, che corrispondono a 112 euro: un prezzo onesto, insomma, quello di Expo.

Alcuni utenti hanno così commentato il prezzo della bottiglietta d’acqua che, tuttavia, se si trattasse di una bottiglia di minerale pregiata come ce ne sono tante in Giappone, sarebbe normale.