Gossip News » Attualità » L’ultimo SMS di Domenico prima di morire: svolta nelle indagini

L’ultimo SMS di Domenico prima di morire: svolta nelle indagini

Questa volta tocca ai cellulari. La procura ha sequestrato tutti i telefonini dei compagni di classe di Domenico Maurantonio, lo studente precipitato dalla finestra di un hotel mentre si trovava in gita scolastica a Milano.

Tra i cellulari anche quello dello stesso Domenico, nel quale è stato trovato un ultimo SMS che si è rivelato importante per le indagini. E non tanto per il suo contenuto, quanto per l’orario in cui è stato inviato: alle 5.30 del mattino in cui il 19enne di Padova ha perso la vita. L’ora della morte si sposta quindi più avanti: al momento è collocata tra le 5.30 e le 7.00 del mattino.

Finora, i ragazzi della 5E non hanno aiutato gli inquirenti, che continuano i colloqui con i ragazzi da più di due settimane. E dopo l’appello disperato del padre di Domenico, interviene anche l’avvocato della famiglia, Eraldo Stefani: «Richiamo questi ragazzi al loro senso civico e a un sentimento di amicizia che li legava a Domenico, e soprattutto, alla cultura delle legalità che non può mancare in giovani ormai prossimi alla maturità in un liceo scientifico: devono dire quanto sanno e cosa è successo in quella notte in cui Domenico è morto».