Gossip News » Primo Piano » Elisabetta Canalis sulle foto rubate: “Sentivo di non potermi fidare di nessuno”

Elisabetta Canalis sulle foto rubate: “Sentivo di non potermi fidare di nessuno”

33764065_lucarelli-soncini-macchianera-rinviati-giudizio-per-violazione-della-privacy-0La regina del gossip Selvaggia Lucarelli, la scrittrice Guia Soncini e il blogger Macchianera sono stati accusati di aver approfittato di password banali per entrare negli account e-mail dei vip e impossessarsi in modo illecito di fotografie e informazioni riservate. Dopo aver sentito la campana della Lucarelli, che si è difesa attraverso un lungo post su Facebook in cui ha detto la sua, ecco intervenire anche una delle presunte “vittime”, Elisabetta Canalis.

Sembra che alla showgirl siano state illegalmente sottratte una serie di foto scattate in occasione del suo 34esimo compleanno che si tenne a Laglio, nella villa di George Clooney.

“Non avevo più la certezza di cosa fosse pubblico e cosa no – ha raccontato la Canalis al settimanale Oggi – Temevo a ogni click e invio che qualcuno potesse leggere e vedere tutto. Mi sono sentita spiata nella mia vita personale e privata, perché non avevo più la certezza di cosa fosse pubblico e cosa no. Anche nei mesi successivi non ero più sicura nell’utilizzare la mail per comunicare con gli altri e sentivo di non potermi fidare di nessuno. Immaginate le trattative economiche di lavoro, i contenuti di vita privata e tanti altri dati sensibili. Temevo ad ogni click ed invio che qualcuno potesse leggere e vedere tutto. Pertanto ho ritenuto corretto tutelarmi a livello legale, al fine di venire a capo di questa vicenda”.