Gossip News » Attualità » Cancro: arriva il casco che salva i capelli dalla chemioterapia

Cancro: arriva il casco che salva i capelli dalla chemioterapia

casco-chemioterapia-1030x615Un casco che “salva” i capelli dei malati di cancro dai danni della chemioterapia. Lo hanno provato 30 donne e l’85% di loro ha ancora la propria chioma in testa: a presentare questa grande innovazione è stato l’Istituto Europeo di Oncologia di Umberto Veronesi.

L’idea alla base del caschetto è semplice: il copricapo congela i bulbi capillari. “Il freddo diminuisce la perfusione del sangue e il metabolismo  frenando localmente l’attività distruttiva dei chemioterapici – ha spiegato Paolo Veronesi – L’85% si è detto soddisfatto. Vale a dire che in 25 pazienti la caduta è stata di grado 1 o 2, cioè non percepibile dal punto di vista estetico“.

Il casco è stato sperimentato solo su donne sottoposte a chemio per il tumore al seno, ma presto la sperimentazione si estenderà ad altri tipi di terapia e di soggetti.

Quando fai queste cure non vuoi essere bella – ha dichiarato la 29enne bresciana Elisabetta Cirillo, una delle pazienti che hanno provato il casco – Vuoi solo sentirti normale, non identificarti con il cancro. Svegliarti, guardarti allo specchio, riconoscerti, essere sempre te stessa“. Dopo 12 sedute di chemioterapia, Elisabetta vanta una folta chioma bionda.

casco-zoom-593x443