Gossip News » Primo Piano » Massimo Boldi e il miracolo di Marisa: “Mia moglie dopo la morte mi ha…”

Massimo Boldi e il miracolo di Marisa: “Mia moglie dopo la morte mi ha…”

boldi-e-marisa-natale-new-artFinché morte non ci separi” recita la famosa formula. E così è stato anche per Massimo Boldi e la moglie Marisa Selo, scomparsa nel 2004 dopo 40 anni di matrimonio. A portarla via dalle braccia di Massimo un tumore.

É stata una tragedia vera, soprattutto per le mie figlie – ha raccontato Boldi a ‘La strada dei miracoli’ su Rete 4 – Ho perso il ramo principale della mia vita. Ho dovuto fare il padre e la madre, un compito molto difficile da svolgere, anche a causa del mio lavoro“.

Ma Marisa non se n’è andata subito, lasciandoli soli all’improvviso. Ne è sicuro Massimo, che rivela di averla sentita accanto a sé nei primi giorni dopo la tragedia: “Nel primissimo periodo della sua scomparsa, avvertivo una figura che mi guardava in faccia in silenzio e mi sorrideva. Aveva il volto di Marisa“.

Marisa è dunque rimasta moglie, compagna, amica e madre, accompagnando dolcemente la sua famiglia verso la fine di quel lungo tunnel di dolore seguito alla sua malattia e alla sua morte.

Ancora oggi c’è una lampada alogena nella mia stanza che ogni tanto, al mattino verso le 5.30, comincia ad accendersi, poi si spegne e si riaccende. E io sento la presenza di Marisa” dice l’attore.

Di una cosa, Massimo Boldi è certo: “Tutto quello che ho fatto nella mia carriera è stato un miracolo, prima era un’illusione che si è poi materializzata. Credo che qualcuno mi abbia guidato“.