Gossip News » Primo Piano » Dawson’s Creek non doveva finire così: gli autori il finale originale svelano

Dawson’s Creek non doveva finire così: gli autori il finale originale svelano

dawson-creek-poster-le-tazzine-di-yokoDite la verità: non ve ne siete fatti una ragione. Dopo mille peripezie, un amore che tra alti e bassi dura da una vita… Dawson’s Creek finisce con Joey (Katie Holmes) che si butta tra le braccia di Pacey (Joshua Jackson) mentre il povero Dawson (James Van Der Beek) si consola diventando una stella di Hollywood e ideando una serie televisiva ispirata alla loro infanzia?!

Se dopo 12 anni da quell’ultima puntata, ripensandoci vi viene ancora il magone, consolatevi. In realtà gli autori Kevin Williamson e Paul Stupin avevano progettato un finale ben diverso, saltato all’ultimo momento e sostituito con quello che tutti conosciamo. Lo hanno confessato durante il Television festival in Texas, raccontando la trama del finale mai andato in onda.

All’inizio era chiaro che Joey e Dawson sarebbero finiti insieme. Ma, a metà percorso, Kevin mi ha chiamato e mi ha detto: ‘Ho cambiato idea’” – ha raccontato Stupin – Volevamo mantenerci nel genere per teenager ma nello stesso tempo volevano che la serie fosse sorprendente, onesta e reale e che raccontasse qualcosa a proposito delle anime gemelle. Credevamo che tutti e tre fossero in qualche modo ‘anime gemelle’. Ecco perché abbiamo fatto quello che abbiamo fatto. Erano una famiglia e alla fine dello show ognuno ha ottenuto quello che voleva. Erano felici. Ma mia madre ancora mi odia“.

Ma era proprio necessario che Jen (Michelle Williams) morisse? Secondo l’autore sì: “Fino a quel momento i personaggi avevano avuto a che fare con la morte di un parente, ma non avevano ancora sperimentato quella di uno del loro cerchio. Fino a che non vieni a contatto con la morte, non cresci davvero“.