Gossip News » Attualità » Buchi nelle orecchie alle neonate: la petizione per rendere illegali i fori ai lobi

Buchi nelle orecchie alle neonate: la petizione per rendere illegali i fori ai lobi

neonato-pixellatoFare i buchi alle orecchie alle neonate non è solo una tradizione del Sud Italia ma a quanto pare è un’usanza piuttosto diffusa anche in Inghilterra. Tanto che una mamma, Susan Ingram, ha deciso di diffondere un appello per chiedere al Ministero dell’Infanzia inglese di vietare i buchi ai lobi dei neonati.

La signora Ingram è infatti convinta che sia più giusto che sia la bambina a poter scegliere autonomamente se volere o meno gli orecchini, e a quanto pare ben 28mila persone sono d’accordo con lei, visto il numero di firme che la petizione ha già raccolto.

È una forma di crudeltà verso i bambini poiché viene inflitto un dolore del tutto non necessario che provoca anche paura – spiega la Ingram – Non c’è nessun motivo per fare i buchi alle orecchie, se non la soddisfazione della vanità personale dei genitori”.

Secondo la Ingram, costringere una neonata a farsi forare le orecchie corrisponde a una violenza fisica, anche perché è assolutamente infondata la convinzione che i bambini piccoli non sentano dolore. I lobi delle orecchie sono formati di uno strato adiposo e di pelle e quindi non sono una zona particolarmente sensibile, ma chiunque se li sia fatti forare in età adulta o adolescenziale ricorderà sicuramente il dolore provato. Il neonato prova lo stesso identico livello di dolore, solo che non è in grado di aspettarselo e comprenderlo come un bambino più grande o un adulto, e la sua mancata reazione può trarre in inganno i genitori e convincerli che non abbia sentito niente.