Gossip News » Primo Piano » Alessia Fabiani mamma: “Un altro figlio? Non ci penso proprio”

Alessia Fabiani mamma: “Un altro figlio? Non ci penso proprio”

Al settimanale Top, l’ex letterina di Passaparola, Alessia Fabiani, ha rilasciato una lunga intervista in cui ha parlato della sua nuova vita da mamma.

alessia fabianiALESSIA FABIANI MAMMA: NESSUN ALTRO FIGLIO IN ARRIVO

“Da piccola amavo la danza, ora faccio tennis. Lo sport è un valore che trasmetto anche ai miei figli, Kim e Keira: ho provato a buttarli in acqua e… ha funzionato!“, ha dichiarato Alessia Fabiani.

L’ex letterina racconta di aver sempre dovuto lottare per conquistare qualcosa: “Combatto da quando sono nata. Ho ricevuto tanti colpi bassi, in particolare da persone che provano un sentimento che io non conosco: l’invidia. Ma io ero pronta ad affrontarle grazie a mia nonna Laura, da cui ho ereditato bellezza, savoir faire e personalità e per questo…siamo state penalizzate“.

Sulla sua carriera, Alessia Fabiani precisa: “Ho lavorato dai 20 ai 30, ma mi sono tutelata prendendo le distanze al momento giusto. Ora mi dedico al teatro dove non c’è spazio per l’invidia: o sei bravo o l’applauso non arriva. E mi è capitato: era un ambiente sconosciuto, in cui non ho preteso di impormi in modo superficiale, come accade in tv, dove basta che sei bella. Il periodo più bello è stato il ‘servizio militare femminile’ con le altre Letterine! E’ stata un’esperienza unica e non dimenticherò mai le risate con Gerry Scotti. E’ anche più matto di come lo vedete in tv, per me non è stato solo lo zio Gerry, ma anche padre e fratello. Ci incontriamo spesso in un ristorante abruzzese a Roma. Delle mie colleghe, ho perso i contatti con Ilary Blasi e Silvia Toffanin, mentre sento Daniela Bello, Ludmilla Radchenko e Vincenza Cacace. Il momento più eclatante? Quando mi sono addormentata durante una puntata e mi sono svegliata con i fari puntati addosso e Gerry che mi diceva ‘Buonanotte Alessia!’. Adesso, da due anni, ho un blog di moda, stripsandpois.com, e va bene, ma il mio più grande salto ora è a teatro. Sarò in scena con Un coperto in più, scritto da Maurizio Costanzo“.

E poi, infine, c’è il ruolo di mamma: “E’ la cosa più difficile! Non mi reputo eccellente come madre, ma con i miei figli sono me stessa, non dico mai bugie, cerco di spiegargli cosa faccio e dove vado, anche perché sono intelligenti. Faccio quello che i miei genitori hanno fatto con me: ascoltarli, farli anche sbagliare, coinvolgerli e baciarli sempre!”.

E come compagna? “Con due figli, gli appuntamenti con il mio compagno Fabrizio Cherubini si sono ridotti, ma così conservano il loro fascino. A volte ci scontriamo sull’educazione dei figli: lui è più permissivo, io più severa. Sposarci? Io non credo molto nel vincolo del matrimonio e non è una mia prerogativa. Un terzo figlio? Non ci penso proprio!”.