Gossip News » Attualità » Milena spia il profilo Facebook del marito: poi, la tragedia

Milena spia il profilo Facebook del marito: poi, la tragedia

Milena Yulianova evidentemente sospettava qualcosa quando ha provato ad accedere al profilo Facebook del marito,il trentenne di origine bulgara Jamshaid Khan. Come forse sospettava Milena, in effetti Jamshaid aveva qualcosa da nascondere.

In particolare, pare che la donna abbia trovato diversi scambi di messaggi con altre donne piuttosto piccanti. Alcune erano chat a sfondo decisamente erotico. Furiosa, la donna ha chiesto spiegazioni al marito che ha cercato di minimizzare: “Niente di serio”.

Secondo quanto riporta il Daily Star, Milena non avrebbe gradito la risposta del marito, e lo avrebbe aggredito. Durante la colluttazione, la donna si sarebbe scagliata alle spalle di Jamshaid con un coltello da cucina. Coltello che, nella lotta corpo a copro seguita all’aggressione, è finito nel corpo di Milena, uccidendola.

Jamshaid è stato trovato poco dopo da un passante: vagava per la strada con le mani insanguinate, in stato confusionale. Ora Jamshaid, accusato di omicidio, rischia l’ergastolo.

milena marito-2