Gossip News » Attualità » Gli trapiantano il fegato di un afroamericano: “Sto diventando nero”

Gli trapiantano il fegato di un afroamericano: “Sto diventando nero”

20150714_102496_fegatoA Semen Gendler, 65enne di Krasnodar (Russia), sono stati diagnosticati un cancro e l’epatite C. L’unica speranza per Semen era subire un trapianto di fegato. Viste le lunghissime liste di attesa nel suo paese, l’uomo ha così deciso di trovare un fegato nuovo negli USA.

In poco tempo, il signor Gendler ha trovato un donatore: un uomo afroamericano di 38 anni. L’intervento, costato 375mila euro è andato alla perfezione. Ma poco dopo l’operazione Semen ha cominciato a notare qualcosa di strano.

Il mio collega Igor – ha raccontato al Mirror – si è accorto che avevo il volto più scuro. Ed effettivamente, dopo che me lo ha fatto notare, mi sono reso conto che stavo diventando nero. Forse il motivo è legato al fegato del donatore di colore“. 

Un’ipotesi piuttosto curiosa, assolutamente non confermata dai medici dell’uomo, che stanno cercando di indagare sulle reali cause della sua mutazione. Ma in fondo al signor Gendler non importa: “L’importante è che io sia guarito e possa fare una vita normale. Se divento nero non cambia nulla“.