Gossip News » Attualità » Carrodano: la lite tra un 15enne e i genitori finisce in tragedia

Carrodano: la lite tra un 15enne e i genitori finisce in tragedia

In una villetta di via Aurelia a Carrodano, in alta val di Vara, nell’entroterra della Spezia, si è consumata una vera e propria tragedia.

Tutto è cominciata con una classica lite in famiglia diventata però sempre più accesa e violenta e sfociata in un delitto. Protagonisti del diverbio un ragazzo di 15 anni, sua madre e il compagno di lei, un venditore ambulante 45enne originario di Fidenza.

A impugnare quel maledetto coltello proprio lui, il ragazzino. A ricevere la coltellata, proprio in mezzo al cuore, il patrigno.

Immediata la chiamata al 118 da parte della madre, che ha accudito il corpo ormai senza vita del compagno fino all’arrivo dell’ambulanza mentre il 15enne, sotto choc, realizzava lentamente quello che era appena accaduto. Sul posto sono giunti anche i carabinieri del comando provinciale spezzino che hanno posto il teenager in stato di fermo. L’accusa è di omicidio volontario.