Gossip News » Primo Piano » Naomi Campbell condannata: nel 2009 aggredì un paparazzo

Naomi Campbell condannata: nel 2009 aggredì un paparazzo

Brutte notizie per Naomi Campbell che, come riporta il Corriere della Sera, è stata condannata dal tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto (provincia di Messina) a sei mesi di reclusione con pena sospesa.

naomi campbellNAOMI CAMPBELL CONDANNATA PER AL’AGGRESSIONE A UN PAPARAZZO

La vicenda che ha portato alla condanna di Naomi Campbell risale al 2009 quando la Venere Nera, in vacanza insieme al fidanzato, il magnate russo Vladimir Doronin, fu oggetto delle attenzioni del paparazzo Gaetano Di Giovanni che le scattò alcune fotografie.

Il gesto del parazzo fece infuriare Naomi Campbell che colpì il fotografo con la borsetta e lo graffiò ad un occhio causando il ricovero di Gaetano Di Giovanni in ospedale con una prognosi di tre giorni.

Gli avvocati di Naomi Campbell, Fiorile e Pajno, avevano già trovato un accordo con il fotografo che aveva così ritirato la denuncia ma il pubblico ministero, considerando “aggravato” il reato di lesioni è andato avanti con il procedimento portando così Naomi Campbell ad essere condannata.

Nel corso degli anni, l’ex top model si è resa più volte protagonista di fatti simili. Nel 2005 ebbe una discussione con la collega Yvonne Sciò con quest’ultima che riportò i danni più gravi.

Oggi, la notizia della condanna che conferma il carattere irascibile dell’ex modella.