Gossip News » Primo Piano » David Beckham criticato per il ciuccio alla figlia Herper di 4 anni: lui reagisce così!

David Beckham criticato per il ciuccio alla figlia Herper di 4 anni: lui reagisce così!

Da quanto è nata, 4 anni fa, la piccola Harper è la gioia di papà David Beckham. I giornali di gossip fanno a gara per immortalare l’ex calciatore mentre si prende cura della sua bambina ma, nelle ultime settimane, David Beckham è finito nel mirino della critica per un motivo concreto: la piccola prende ancora il ciuccio.

david backhamDAVID BECKHAM CRITICATO PER IL CIUCCIO DI HARPER

Il Daily Mail ha così dedicato un intero servizio alla piccola Herper interpellando anche alcuni esperti che hanno invitato David Beckham e la moglie a togliere subito il ciuccio alla piccola per non compromettere le sue capacità di linguaggio.

A parlare l’esperta Clare Byam-Cook: “Non riesco a credere che stia ancora usando il ciuccio. Avere un ciuccio in bocca alla sua età, può seriamente danneggiare i denti e intralciare lo sviluppo della sua capacità di linguaggio. Chiaramente è difficile parlare se hai un ciuccio in bocca. Molti dentisti, inoltre, concorderanno con me sul fatto che usare il ciuccio a 4 anni non sia un bene. Dopo circa 3 mesi, molti bambini non hanno più bisogno di usare quei mezzi per essere confortati. Figuriamoci i bambini di 4 anni. David e Victoria sembrano dei genitori meravigliosi. Sono certa che diano ad Harper tutte le attenzioni necessarie. Devono pensare, però, anche al fatto che sono dei modelli per tante persone. Quelle persone vedranno la bimba con il ciuccio e penseranno che sia giusto così, quando invece non lo è”.

Furioso per l’articolo dedicato alla sua bambina, David Beckham ha reagito pubblicando un sul profilo Instagram una foto che ritraeva titolo e foto del Daily Mail e un lungo post:

“Perché le persone credono di avere il diritto di criticare i genitori riguardo i loro figli senza avere alcuna idea di quello che succede? Tutti coloro che hanno bambini sanno che quando non si sentono bene o hanno la febbre, cerchi di fare quello che li fa sentire meglio e spesso quella cosa è un ciuccio. Quelli che criticano, quindi, ci pensino due volte prima di dire qualcosa sui figli degli altri perché non avete assolutamente il diritto di criticarmi come genitore”.