Gossip News » Attualità » Lascia morire la figlia 20enne che stava annegando: la motivazione è davvero assurda

Lascia morire la figlia 20enne che stava annegando: la motivazione è davvero assurda

AGGIORNAMENTO: l’episodio di cui riferisce il quotidiano locale di Dubai, ripreso dalle agenzie e da alcune testate internazionali, risale in realtà al 1996. Ci scusiamo per l’incoveniente.

Da Dubai arriva una storia davvero assurda. Un padre ha lasciato morire la figlia che stava annegando proibendo ai bagnini e soccorritori di aiutarla. Il motivo? Toccandola, i bagnini avrebbero disonorato la ragazza per sempre. A raccontare la vicenda assurda è il vice-direttore del dipartimento di ricerca e soccorso della polizia di Dubai al sito Emirates 24/7.

dubaiLASCIA MORIRE LA FIGLIA PER UN MOTIVO ASSURDO

Stando a quello che ha raccontato il vice-direttore al sito Emirates 24/7, la ragazza si sarebbe tuffato per trovare un po’ di sollievo dal caldo ma si sarebbe trovato in difficoltà chiedendo subito aiuto. I bagnini si sono mobilitati per aiutarla ma sarebbero stati fermati dal padre. L’uomo si è opposto con forza e veemenza all’intervento e ha lasciato che la figlia morisse sotto i suoi occhi.

Sosteneva che se fosse stata toccata da quelle mani, sarebbe stata disonorata per sempre” ha spiegato il dirigente della polizia di Dubai che poi ha aggiunto: “Da quando faccio questo lavoro non mi era mai capitato un fatto simile. Faccio ancora fatica a crederci, ciò che è accaduto è vergognoso”.