Gossip News » Primo Piano » Walter Nudo confessa il dramma vissuto dopo l’Isola dei Famosi

Walter Nudo confessa il dramma vissuto dopo l’Isola dei Famosi

Dopo il successo e la popolarità raggiunta con la partecipazione e la vittoria alla prima edizione dell’Isola dei Famosi, per Walter Nudo è iniziato un periodo difficile. A confessarlo, oggi, è lo stesso attore in una lunga intervista rilasciata al settimanale Oggi.

walter nudoWALTER NUDO CONFESSA IL SUO DRAMMA

“L’Isola dei famosi ha intaccato i miei muscoli, e anche i miei neuroni. Ho perso 20 chili in 50 giorni. Dopo, ho avuto problemi, soffrivo di perdite di memoria. Ho dovuto fare esercizi per superarli, li faccio tutt’ora”, ha confessato Walter Nudo.

Da tre anni, Walter Nudo vive a Los Angeles ma è tornato in Italia per partecipare alla nuova stagione di Tale e Quale Show: Me ne hanno parlato bene i miei figli, Elvis e Martin. Io amo la musica, per anni ho girato l’Italia con la mia band. A Santa Monica, mi diverto a suonare la chitarra per strada con un amico. Sperando sempre che non passi un turista italiano e mi riconosca”.

Nella sua vita, Walter Nudo ha vissuto momenti di crisi: “Ho sofferto di depressione. E se ne sono uscito lo devo alla fiducia in me stesso, grazie anche ai miei figli e alla fede. Non mi vergogno a parlarne, anche se la parola depressione in Italia è ancora un tabu. Ma le emozioni sono come figli, dobbiamo riconoscerle tutte”.

Una sofferenza che ha radici lontane, soprattutto nel suo aspetto fisico che, in passato, non era quello di oggi: “Non sono nato così. Da piccolo ero cicciottello, timido. A 10 anni ho iniziato a lavorare nel bar di mio padre a Genova, per fare i caffè dovevo salire sulle cassette del Crodino. Con le donne ero un disastro: ho fatto l’amore per la prima volta a 19 anni”.

Infine, Walter Nudo racconta di aver fatto pace anche con Lele Mora: “Non ci siamo sentiti per anni. Poi, quando lui è finito nei guai, gli ho scritto un messaggio. “Lele, è passata tanta acqua sotto ai ponti. Io ho fatto la mia vita, tu la tua. Dimmi solo come stai”. Lui mi ha risposto: “Ti ringrazio per avermi scritto. È un momento difficile, ma ho fiducia in Dio”.